Maggio 22, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Insolenza sanitaria dell’istruzione superiore privata

Dal balcone si domina tutta Parigi. La Torre Eiffel, il Sacro Cuore arroccato su una collina. “Il luogo perfetto per scattare selfie per i nostri studenti cinesi! »Lancia, elmo da costruzione montato sulla testa, Eliane Belvin, direttrice di EM Normandy. Tra pochi giorni questa business school aprirà il suo nuovo campus a Clichy-la-Garenne (Hauts-de-Seine). Ha fatto di tutto: un nuovo edificio di otto piani (14.000 mq) firmato dall’agenzia Jean-Michel Wilmott, con sei terrazze verdi e un giardino interno, grandi finestre e decine di sale dotate di tecnologie di videoconferenza.

Il campus, situato in questa zona ricca di sedi principali (Etam, L’Oréal o nelle immediate vicinanze di Amazon France), accoglierà 3.000 studenti all’inizio dell’anno accademico. Il contratto di locazione firmato con il promotore GDG è previsto per dodici anni: è meglio che tu abbia la schiena forte. Ma questa scuola di economia, che è stata creata alla fine del diciannovesimo secoloe Secolo dai mercanti di Le Havre, non si vede perché il suo slancio non dovrebbe continuare. in crescita, sempre di più: nel 2011 il budget annuale era di 20 milioni di euro; Quest’anno ne sono stati contati 65 milioni.

Un boom trainato principalmente dall’esplosione dei suoi numeri, ora a 5.800 studenti, suddivisi tra Le Havre, Caen e Parigi – senza contare gli studenti internazionali, che quest’anno sono stati 1.000. Questo autunno, mentre le università stringono la cinghia, EM Normandie ha annunciato di aver reclutato… 32 insegnanti e ricercatori permanenti negli ultimi 18 mesi. Tra questi, un gran numero di giovani medici del dipartimento, arrivati ​​lì per mancanza di un’opportunità di lavoro a tempo indeterminato all’università.

READ  In che modo l'Antartide contribuirà all'innalzamento del livello del mare?

La crescita di questa business school riflette il boom del settore dell’istruzione superiore privata in Francia. In vent’anni le iscrizioni degli studenti a questi istituti sono raddoppiate, mentre sono aumentate solo del 17% nell’istruzione generale. E dal 2017, la crescita è stata ancora più rapida, con dipendenti in crescita di circa il 7% annuo. Il settore raccoglieva 592.600 studenti all’inizio dell’anno accademico 2020, secondo i dati del Ministero dell’Istruzione Superiore, ovvero il 21% della popolazione studentesca. A Parcoursup, nel 2022, quasi 5.000 corsi post-diploma di maturità sono offerti da istituzioni private e altri stanno reclutando fuori dalla piattaforma.

Espansioni in tutta la Francia

In tutta la Francia proliferano gli annunci di ampliamento o apertura dei campus. Le scuole ubicate nelle regioni aprono sedi a Parigi, come Neoma, nata dalla fusione di Sup de Co de Rouen e Reims, che ha appena acquistato un edificio di 6.500 mq in 13e Distretto Capitale.

Hai ancora il 76,95% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.