Agosto 7, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Inondazioni improvvise hanno ucciso 21 persone nel sud dell’Iran, altre sono ancora disperse

Almeno 21 persone sono state uccise e altre sono scomparse dopo le piogge torrenziali nel paese in gran parte arido, secondo quanto riferito dai media statali.

“Intorno alle cinque di ieri sera, le forti piogge nelle città di Ij e Rodbal, nella parte centrale della provincia di Esteban, hanno provocato inondazioni”, ha citato l’agenzia di stampa iraniana (IRNA) Yousef Karjar, il governatore provinciale della provincia di Fars, come detto.

“A seguito dell’alluvione, 21 corpi sono stati trovati vicino a Esteban, 13 dei quali sono stati identificati”, ha aggiunto, aggiungendo che altre persone sono ancora disperse.

“Numero di locali e spettatori [from other areas] Quelli che andarono sulla sponda del fiume e si trovavano in fondo al fiume caddero nell’inondazione a causa dell’alto livello dell’acqua”.

Un video pubblicato sui media locali e sui social media mostra le auto bloccate nelle acque in aumento del fiume Rodpool e che vengono allontanate.

Caricamento in corso

L’Iran ha sofferto di frequenti siccità negli ultimi dieci anni, ma ha anche sofferto di inondazioni regolari.

Nel 2019, le forti inondazioni nel sud del paese hanno causato la morte di almeno 76 persone e hanno causato danni stimati in oltre 2 miliardi di dollari (2,8 miliardi di dollari).

Almeno due persone sono rimaste uccise in inondazioni improvvise nella città di Fars a gennaio, quando piogge torrenziali hanno colpito la zona, ha detto un funzionario locale in quel momento.

Gli scienziati affermano che il cambiamento climatico sta amplificando condizioni meteorologiche estreme, compresa la siccità, nonché il potenziale per una maggiore intensità dei temporali.

Un gruppo di passanti osserva mentre i soccorritori trasportano una barella su un piccolo aereo
I soccorritori aiutano a recuperare un corpo dopo le inondazioni nella provincia della Persia meridionale.(Agence France-Presse: Mezzaluna Rossa Iraniana)

Siccità e ondate di caldo

Come altri paesi vicini, l’Iran soffre da anni di siccità cronica e ondate di caldo e si prevede che peggiorerà.

Negli ultimi mesi sono scoppiate manifestazioni contro il prosciugamento dei fiumi, in particolare nell’Iran centrale e sudoccidentale.

READ  I prezzi della benzina sono aumentati in Australia, Vladimir Putin ha richiesto assistenza militare dalla Cina e Volodymyr Zelensky ha avvertito di un attacco della NATO; La pulizia delle inondazioni nel NSW continua, i casi di nuovi coronavirus in aumento nel NSW