Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Influenza stagionale: campagna di vaccinazione estesa – Punti salienti

20 gennaio 2023

Di fronte alla continua diffusione dei virus influenzali, le autorità hanno appena annunciato che la campagna di vaccinazione proseguirà per un mese in più del previsto.

Non sei ancora immune all’influenza stagionale? Non è troppo tardi per farlo. Infatti, di fronte alla diffusione attiva dei virus nella Francia continentale e oltre, le autorità hanno annunciato l’estensione della campagna di vaccinazione fino al 28 febbraio 2023.

Iniziato il 18 ottobreInizialmente era previsto che terminasse il 31 gennaio. Ma l’epidemia invernale “È iniziato presto ed è stato caratterizzato da un’elevata intensità di diffusione nel mese di dicembre e da una spiccata serietà”, nota il Fondo nazionale di assicurazione sanitaria, la sanità pubblica francese e la direzione generale della sanità. E “Se notiamo un netto calo degli indicatori dell’influenza per la terza settimana consecutiva (…), nelle prossime settimane rimane possibile una ripresa al rialzo degli indicatori”. Come accaduto durante la stagione 2017-2018, ad esempio.

Corri il rischio di una forma estrema

Questa campagna si rivolge specificamente a determinati segmenti della popolazione. Si tratta di persone di età superiore ai 65 anni, persone con determinate malattie croniche, donne incinte, persone obese e bambini di età inferiore ai 6 mesi. rischio di gravi complicanze E quelli vicini alle persone immunocompromesse.

Tra questi, più di 9 milioni sono già stati vaccinati contro l’influenza. Se appartieni a queste categorie ma non hai ancora beneficiato della vaccinazione, non aspettare oltre. In media, in Francia, ogni anno vengono salvate 2.000 vite tra gli anziani dai 65 anni in su grazie alla vaccinazione.Chiama le autorità sanitarie.

READ  Sette aziende svizzere tra le più preoccupate per il clima