Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

In che modo l’enorme budget elettorale dello United Australia Party potrebbe influenzare le elezioni federali

Secondo un analista di marketing elettorale, la spesa per la campagna elettorale di Cliff Palmer danneggerà i laburisti più della coalizione.

Andrew Hughes dell’Australian National University ha affermato che, sebbene l’uomo d’affari abbia insistito sul fatto di non avere preferenze per nessuno dei principali partiti, il budget della sua campagna elettorale previsto renderebbe più difficile ritagliarsi gli oppositori del governo.

In un discorso al National Press Club giovedì, Palmer ha affermato che lo United Australian Party spenderà altri 40 milioni di dollari in pubblicità durante la campagna, portando la spesa totale a 70 milioni di dollari.

“È molto difficile per il Partito Laburista ottenere un posto”, ha detto alle 7.30.

“Come fai a ottenere spazio nel mercato dei media, nelle reti televisive, nelle reti radiofoniche, nelle reti di giornali, persino in Internet, quando gareggi contro Clive Palmer?”

Il Partito laburista progressista ha ricevuto solo il 3,4% dei voti primari nazionali e non è riuscito a ottenere un seggio nel 2019, nonostante abbia stabilito un nuovo record di spesa elettorale di oltre 80 milioni di dollari.

Nonostante ciò, Palmer – fondatore del partito e finanziatore – ha affermato che il suo gruppo politico è riuscito a tenere i laburisti fuori carica, con una serie di annunci di alto profilo rivolti all’allora leader dell’opposizione Bill Shorten.

Clive Palmer con i capelli bianchi che indossa una maglietta bianca contro le acque blu, una barca a vela e le case che si rivolge ai media
L’UAP di Clive Palmer non è riuscito a garantire un seggio alle elezioni federali del 2019 nonostante la spesa elettorale record. (Notizie ABC: Kimberly Bernard)

Il dottor Hughes ha convenuto che lo United Australia Party ha avuto un impatto significativo sull’esito delle ultime elezioni e ha previsto che avrebbe continuato a essere una forza significativa nel 2022.

Questo dovrebbe essere particolarmente il caso dei media digitali, dove gli annunci UAP prendono di mira i gruppi che sono resistenti ai vaccini COVID-19.

“Quando sono operativi, possono colpire solo centinaia di persone”, ha affermato il dottor Hughes.

“E pensi che centinaia di persone non cambieranno il risultato di un’elezione – beh, sì, lo faranno se sarà sufficientemente amplificato e fatto con un numero sufficiente di gruppi là fuori e il contenuto si rivolge specificamente a quelle persone”.

Kelly dice che l’UAP non favorirà nessuna delle parti

L’unico deputato del partito, l’ex deputato liberale Craig Kelly – uno schietto scettico sulle vaccinazioni contro il COVID-19 – ha detto questa volta che l’UAP non sarebbe favorevole a nessuno dei principali partiti.

“Abbiamo assistito a violazioni delle libertà più fondamentali; la libertà di parola e le libertà mediche sono state tutte distrutte in questo paese”.

Tali argomenti non riescono a convincere l’ex candidato del Partito laburista progressista Simon Flitcroft, che si è candidato al seggio di Bonner a Brisbane nel 2019 e ha rifiutato l’invito del partito a candidarsi nuovamente.

Uomo anziano in camicia da lavoro rosa in piedi fuori.
Simon Flitcroft afferma che il partito dell’Australia Unita non era quello che si aspettava.(Notizie ABC: Chris Gillette)

“Penso che sia uno stratagemma molto piccolo per ottenere voti”, ha detto alle 7.30.

“È troppo tardi. I mandati sono a posto. Sta abbaiando al muro.”

Flitcroft è rimasto deluso quando Ballmer ha annunciato dopo le elezioni del 2019 che il suo obiettivo era tenere fuori i laburisti.

“Se pensassi di rappresentare efficacemente la polizia nazionale liberiana, non perderei tempo”.

Anthony Willie, QC del Center for Public Integrity, ha affermato che la spesa “scandalosa” della campagna di Cliff Palmer ha evidenziato la necessità di riformare la legge elettorale federale e di fissare limiti alla spesa e alle donazioni della campagna.

Annunci sui giornali del Partito dell'Australia Unita.
Clive Palmer afferma che la sua presenza durante la campagna elettorale è la prova di una sana democrazia. (Notizie ABC: Chris Gillette)

“lui è [Mr Palmer] Ha perfettamente il diritto di fare quello che vuole con i suoi soldi, e quello che fa – sia chiaro – non è illegale”.

“Ma nessun uomo, donna o persona ha il diritto di ostacolare il processo democratico e il corretto processo elettorale, e dobbiamo avere leggi che gli impediscano di farlo”.

Il signor Kelly ha detto che il partito dell’Australia Unita stava solo cercando di competere con il Labour e l’Alleanza.

“Dobbiamo spendere almeno quella somma di denaro per darci l’opportunità di far ascoltare il nostro caso”, ha detto.

Guarda questa storia alle 7:30 su ABC TV e ABC iview.

READ  "Abbiamo capito": la polizia ha finalmente trovato una tigre che è arrivata in un sobborgo del Texas | Houston