Settembre 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Imran Khan è stato estromesso dalla carica di Primo Ministro del Pakistan con un voto di sfiducia

Imran Khan è stato estromesso dalla carica di primo ministro del Pakistan dopo aver perso una mozione di sfiducia in Parlamento.

La camera bassa del parlamento pakistano ha votato per rimuoverlo dal suo incarico dopo lo stallo di quasi 14 ore tra l’opposizione e il partito al governo di Khan iniziato sabato mattina.

L’ex giocatore di cricket ha cercato di impedire che la proposta andasse avanti sciogliendo il Parlamento, ma la Corte Suprema del Pakistan ha stabilito che era incostituzionale.

Dopo la sessione del parlamento a tarda notte, la maggioranza dei parlamentari ha votato a favore della risoluzione per rimuovere il signor Khan dalla carica di leader del paese.

Il presidente della Camera dei rappresentanti ha affermato che i partiti di opposizione sono riusciti a ottenere 174 voti nella Camera dei rappresentanti di 342 membri per sostenere la mozione di sfiducia, che l’ha resa un voto a maggioranza.

All’operazione erano presenti solo pochi legislatori del PTI di Khan.

Il voto significa che il signor Khan non ricoprirà più la carica e che la Camera dei rappresentanti del paese eleggerà ora un nuovo primo ministro e gabinetto.

Il presidente ad interim della Camera dei rappresentanti del Pakistan ha detto che la Camera dei rappresentanti si riunirà lunedì per votare per un nuovo primo ministro.

Ayaz Sadiq, che ha presieduto la sessione del consiglio in assenza di membri del partito al governo e oratori designati, ha affermato che i documenti per la nomina dovrebbero essere presentati entro le 11:00 ora locale di domenica.

Il leader dell'opposizione pakistana Shahbaz Sharif alza un dito mentre parla.
Il leader dell’opposizione Shahbaz Sharif è il capofila per la carica di nuovo primo ministro del Pakistan.(AFP: Anjum Naveed)

Il leader dell’opposizione Shahbaz Sharif è il favorito per guidare la nazione armata di armi nucleari di 220 milioni di persone, dove l’esercito ha governato per metà della sua storia.

Sharif, 70 anni, fratello minore del tre volte primo ministro Nawaz Sharif, ha la reputazione di un efficiente funzionario amministrativo.

I sostenitori protestano contro la rimozione di Khan

I sostenitori del primo ministro pakistano Imran Khan cantano slogan fuori dall'Assemblea nazionale.
I sostenitori del signor Khan si riuniscono fuori dall’Assemblea nazionale a Islamabad.(AFP: Anjum Naveed)

L’annuncio del risultato del voto di domenica è arrivato dopo molteplici ritardi alla Camera dei rappresentanti a causa dei membri del partito di Khan, che hanno affermato che c’era un complotto straniero per cacciare la star del cricket diventata politica.

Khan, 69 anni, è salito al potere nel 2018 con il sostegno dei militari, ma di recente ha perso la maggioranza parlamentare quando gli alleati si sono ritirati dal suo governo di coalizione.

La gente legge copie del giornale del mattino in una strada in Pakistan
Nessun primo ministro pakistano ha completato il suo intero mandato.(AFP: Muhammad Sajjad)

Gli analisti hanno affermato che c’erano anche indicazioni che avesse perso il sostegno dei militari.

I partiti di opposizione affermano che non è riuscito a rilanciare l’economia colpita dal COVID-19 o a mantenere le sue promesse di rendere il Pakistan un paese prospero e libero dalla corruzione che è rispettato sulla scena mondiale.

Anticipando la sua perdita, Khan ha invitato i suoi sostenitori a tenere manifestazioni a livello nazionale domenica.

Folle di persone si sono radunate davanti all’Assemblea nazionale a Islamabad durante la notte, cantando slogan a sostegno di Khan.

In un appassionato discorso di venerdì, Khan ha raddoppiato le sue accuse secondo cui i suoi oppositori sarebbero collusi con gli Stati Uniti per sloggiarlo sulle sue scelte di politica estera, che spesso sembravano favorire la Cina, la Russia e sfidare gli Stati Uniti.

Khan ha detto che Washington si è opposta al suo incontro del 24 febbraio con il presidente russo Vladimir Putin al Cremlino poche ore dopo che i carri armati sono entrati in Ucraina, scatenando una guerra devastante nel cuore dell’Europa.

Il primo ministro pakistano Imran Khan indossa occhiali da sole.
Khan ha detto che i suoi oppositori sono collusi con gli Stati Uniti per farlo deragliare sulle sue scelte di politica estera.(AFP: Anjum Naveed)

Il Dipartimento di Stato americano ha negato qualsiasi coinvolgimento nella politica interna del Pakistan.

“Queste accuse sono assolutamente false”, ha detto venerdì ai giornalisti la vice portavoce del Dipartimento di Stato Galina Porter.

Tuttavia, Khan ha esortato i suoi sostenitori a scendere in piazza, in particolare i giovani, che sono stati la spina dorsale del suo sostegno da quando l’ex star del cricket, che era un politico islamico conservatore, ha preso il potere nel 2018.

Ha detto che dovevano proteggere la sovranità del Pakistan e opporsi ai dettami degli Stati Uniti.

La sua cacciata amplia il record di instabilità politica sgradita del Pakistan: nessun primo ministro ha completato il suo intero mandato dall’indipendenza nel 1947, sebbene il signor Khan sia il primo a essere rimosso con un voto di sfiducia.

ABC / filo

READ  Un addetto alle pulizie in un'area non autorizzata potrebbe essere accusato dopo l'attacco di una tigre allo zoo americano