Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il vice primo ministro italiano mette in guardia la Francia dall’escalation di polemiche sui migranti finanziati dall’UE

Uno dei più stretti collaboratori del Primo Ministro italiano Giorgia Meloni ha messo in guardia la Francia dall’intensificarsi di una lite in corso sull’immigrazione limitando l’accesso di Roma ai fondi dell’Unione Europea per la ripresa post-pandemia. “Spero non si riferiscano ai fondi (dell’Ue post-pandemia)”, ha detto venerdì al Corriere della Sera Giovannabattista Vasulari, sottosegretario all’attuazione del programma di governo, perché qualsiasi azione del genere sarebbe “estremamente pericolosa” .

Con circa 200 miliardi di euro (204,28 miliardi di dollari), l’Italia è il maggior beneficiario dei 27 Stati membri dell’UE del cosiddetto Fondo europeo per la ripresa e la resilienza (PNRR). Ha aggiunto che l’Italia chiede “solo rispetto” dopo che il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin ha affermato giovedì che la lite sull’immigrazione tra Roma e Parigi avrebbe “conseguenze estremamente gravi per le relazioni bilaterali”.

La Francia ha accettato giovedì di accogliere il battello di salvataggio Ocean Viking operato da un ente di beneficenza in uno dei suoi porti, dopo che l’Italia ha rifiutato di consentirgli di attraccare sul suo territorio con più di 200 migranti a bordo. Darman ha descritto il comportamento dell’Italia come “riprovevole” ed “egoista”.

(1 dollaro = 0,9790 euro)

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

READ  Perché una rapida vittoria economica sulla Russia sembra improbabile? Russia