Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il tuo prossimo iPhone potrebbe aver bisogno di un cavo di ricarica diverso. Ecco perché

Cavo dati di ricarica USB-C bianco, cavo di tipo C e Lightning su iPhone

Foto: Getty Images

La scorsa settimana, i decisori politici europei Stato votato In una nuova legge che impone la vendita di tutti gli smartphone, tablet e fotocamere nell’Unione Europea Viene fornito con un caricatore USB-C. Di conseguenza, entro la fine del 2024, i consumatori nei mercati dell’UE potranno utilizzare un unico caricabatterie per tutti i loro dispositivi mobili, avvicinandoli di un passo all’eliminazione per sempre dei decoder indisciplinati e usati a malapena.

Se la notizia è indubbiamente positiva per i consumatori, la decisione costringerà anche Apple a decidere la sorte del suo cavo di ricarica Lightning, che viene ancora utilizzato esclusivamente per alcuni prodotti Apple: primo fra tutti l’iPhone.

Scorso IPAD I modelli hanno abbandonato il cavo Lightning a favore di USB-C, così come l’ultimo MacBook, forse in risposta alla speculazione che il mandato dell’UE sarà presto approvato. Per rimanere conforme alle nuove leggi europee, Apple dovrà apportare modifiche al design simili all’iPhone, insieme a Magic Mouse, Magic Keyboard e AirPods, che dispongono ancora di un connettore Lightning.

anche: Lo smartphone più ecologico? Apple vs Samsung nella corsa ai rifiuti elettronici

Ma questi cambiamenti saranno globali o Apple potrebbe scegliere di progettare un iPhone compatibile con USB-C specifico per i mercati europei?

Jan Strejak, Direttore Associato di Ricerca sul contrappuntoSi ipotizza che Apple eliminerà il cavo Lightning e passerà tutti i futuri modelli di iPhone alla ricarica USB-C. Sebbene sia possibile che Apple mantenga le porte Lightning sui futuri modelli negli Stati Uniti, Stryjak ritiene che sia improbabile.

“Potrebbe continuare negli Stati Uniti perché gli Stati Uniti sono uno dei più grandi mercati di Apple”, ha detto a ZDNET. “Direi che Apple probabilmente passerà interamente alla piattaforma USB-C; faranno di tutto per realizzare due telefoni diversi”.

ZDNET ha contattato Apple per un commento sulla decisione dell’UE la scorsa settimana.

Il produttore di dispositivi ha spinto a lungo il passaggio a USB-C, sostenendo che avere una varietà di sistemi di ricarica per l’elettronica di consumo è un bene per l’innovazione. Questo è discutibile e se si considera la spesa dei vecchi cavi di ricarica Quasi 11.000 tonnellate di rifiuti elettronici in Europa Ogni anno, passare a un caricabatterie universale può essere nel migliore interesse di tutti.

Naturalmente, se i futuri modelli di iPhone saranno dotati di porte USB-C, gli utenti iPhone europei rimarranno con cavi Lightning obsoleti. Ma questo non sarà un grosso problema per i consumatori.

“L’unico problema sarebbe per i consumatori che hanno molti prodotti Apple che hanno tutti la ricarica Lightning e dovranno comunque acquistarne di nuovi”, afferma Stryjak. “Ma poi la maggior parte degli altri prodotti, come iPad o Mac, ad esempio, caricherà anche USB-C”.

anche: I migliori telefoni verdi: smartphone sostenibili ed ecologici

Un’altra possibilità è che Apple rinunci completamente alle porte di ricarica: gli iPhone più recenti potrebbero essere dotati solo di funzionalità di ricarica wireless, afferma Strykag, lasciando la tradizionale ricarica dei plug-in in passato. La Commissione europea è consapevole di questa possibilità e nei prossimi anni includerà requisiti di interoperabilità per la ricarica wireless.

“Con l’ultimo iPhone 14, sono passati esclusivamente all’e-sim e hanno rimosso del tutto la sim, quindi non si sa mai. Entro il prossimo anno, l’iPhone 15 potrebbe essere esclusivamente a ricarica wireless”, afferma Strykag.

L’Europa ha approvato le sue nuove regole pensando ai consumatori e all’ambiente. Secondo la Commissione Europea, Il consumatore medio possiede tre cavi di ricarica, in calo rispetto a 30 dieci anni fa. Tutti questi cavi finiscono nello stesso posto: una discarica.

Anche se Apple ha Cavo di ricarica universale denunciato in passatoStryjak crede che l’azienda potrebbe cambiare idea, soprattutto se vuole che le sue azioni siano in linea con la sua attività. Iniziative di sostenibilità.

“Avrebbe senso che Apple si mettesse in fila”, afferma Strejak. “Apple è un oratore principale sulla sostenibilità. Con l’iPhone 14, hanno messo molto in termini di utilizzo di materiali riciclabili e il programma di sostituzione dell’iPhone: Apple è sempre in prima linea. Quindi, sarei molto sorpreso se Apple lo facesse non dire, ‘Sai una cosa, questa è una buona cosa. Dobbiamo seguirlo”.

READ  Samsung Galaxy Chromebook 2 - Recensione 2021