Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il tribunale statunitense blocca temporaneamente il piano di Joe Biden di rinunciare a miliardi di prestiti studenteschi

Un tribunale statunitense ha temporaneamente bloccato il piano del presidente Joe Biden di annullare miliardi di dollari in prestiti studenteschi.

L’8th Circuit Court of Appeals ha emesso l’ordine di sospensione venerdì in ritardo, ora locale, per prendere in considerazione una mozione a guida repubblicana di sei stati contro di essa.

La sospensione ha ordinato all’amministrazione Biden di non agire sul programma mentre valutava un ricorso.

Non era chiaro cosa avrebbe significato la decisione per i 22 milioni di mutuatari che avevano già chiesto l’esenzione.

Il governo federale aveva promesso di non saldare alcun debito prima del 23 ottobre mentre doveva affrontare sfide legali, ma la prima cancellazione del debito doveva iniziare a metà novembre.

La domanda ora è se la questione verrà risolta prima del 1 gennaio, quando si prevede che i pagamenti dei prestiti studenteschi federali inizieranno dopo essere stati sospesi durante la pandemia.

Si prevedeva che milioni di americani sarebbero stati completamente spazzati via dal piano Biden, ma ora devono affrontare l’incertezza sul fatto che dovranno iniziare a pagare i loro debiti l’anno prossimo.

Biden ha affermato che la sua precedente estensione della pausa di pagamento sarebbe stata l’ultima, ma gli economisti temono che molti americani potrebbero non aver riguadagnato la stabilità finanziaria dopo l’interruzione della pandemia.

Se i mutuatari che si aspettavano la cancellazione del debito sono tenuti a effettuare i pagamenti a gennaio, ci sono preoccupazioni che molti non saranno inadempienti sulle bollette e sui loro prestiti.

READ  Internet è impazzito per un pezzo di carta lasciato cadere da un vescovo al funerale di stato della regina Elisabetta II