Settembre 26, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il tifoso del Milan Kobe Bryant ha assistito a una partita di calcio in diretta con suo padre mentre viveva in Italia

L’ex superstar della NBA Kobe Bryant ha frequentato il calcio in Italia mentre suo padre ha giocato a basket professionistico in Italia.

Il mondo del basket è incompleto senza Kobe Bryant. Un tragico incidente in elicottero nel 2020 priva il mondo di un grande uomo. La sua assenza ha lasciato un vuoto nella comunità del basket che non verrà mai più riempito.

Lealista dei Laker per tutta la vita, il primo amore di Beane è stato il basket. Ha dedicato la sua vita allo sport. In effetti, lui, insieme a sua figlia, stava andando a una partita di basket prima dell’incidente.

Per un essere umano amare qualcosa così tanto non è solo raro ma anche sacro. Nella misura in cui Black Mamba probabilmente pensa di suonare la propria forma di preghiera.

Era una bestia assoluta in campo indipendentemente dai suoi avversari. La spietatezza che ha mostrato è stata sufficiente per influenzare le squadre rivali alla loro corte. Tuttavia, ha sempre riconosciuto e rispettato i concorrenti giovani e di talento.

Secondo lui, lo sport è più importante della tradizione. Dopo la sua carriera, ha fatto da mentore a molte stelle nascenti. Giocatori come Giannis Antetokounmpo, Luka Doncic e Devin Booker hanno tutti rivelato come Kobe li abbia aiutati in qualche modo.

Leggi anche: Il rapper da $ 20 milioni rivela come Michael Jordan ha fornito un po’ di saggezza da poker intelligente

Il tifoso del Milan Kobe Bryant ha assistito a una partita dal vivo in Italia da bambino

Ma prima che tutto iniziasse, prima della sua eccezionale carriera in NBA, prima del suo successo al liceo, Kobe era un ragazzino che viveva in Italia.

READ  Esame di Malta - Emma Muscat si recherà in Italia a maggio

Il padre di Bryant ha iniziato la sua carriera da professionista nel 1975 con i Philadelphia 76ers. Ha giocato 8 stagioni nella NBA e poi si è trasferito in Europa.

Joe ha continuato a suonare professionalmente in Italia e Francia. Pertanto, Bryant ha trascorso quasi 8 anni in Italia ed è diventato fluente nella lingua e nella cultura.

Per tutta la vita è stato un fervente tifoso del Milan. Una rara foto mostrava un giovane Bryant che assisteva a una partita di calcio in diretta in Italia con suo padre.

In Italia il basket non è lo sport più grande. In effetti, niente è paragonabile al fascino del calcio o del calcio europeo. Per Kobe, l’apprendimento della cultura e della lingua locale significava anche un’introduzione al gioco.

Se ne è innamorato. In effetti, Bean giocava a calcio da bambino. Durante la Coppa del Mondo 2014, Bryant ha rivelato in un’intervista che il calcio è il suo sport preferito.

Kobe: “Lo sono davvero [a huge fan]. Sono cresciuto in Italia. Dai sei ai 14 anni ho giocato a calcio tutti i giorni. In realtà è il mio sport preferito”.

Ha anche rivelato che una volta ha iniziato a giocare come portiere a causa della sua lunga distanza e velocità. In un mondo alternativo, ha continuato a giocare a calcio e ha avuto un successo infinito come portiere.

Leggi anche: Gabrielle Union, che spende $ 20.000 a notte negli strip club, interrompe il piano di Dwyane Wade di avviare fan single.

READ  L'ex stella dell'Italia afferma che Erling Holland non è il miglior attaccante del Manchester City