Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il sushi del sud può brillare? La polemica sui rotoli di formaggio divide il profondo sud della Nuova Zelanda | pane

Potrebbe essere la versione più sdolcinata di un dibattito su uova o galline, o alberi che cadono nei boschi, e se emette un suono: se metti un rotolo di formaggio sulla senape, è ancora un rotolo di formaggio?

È una domanda in fondo all’Isola del Sud della Nuova Zelanda, dove gli involtini di formaggio sono, per alcuni, una parte dell’identità tanto quanto il vino di Bordeaux.

Chiedi a Judd Brown, “nato e cresciuto” nella zona a volte chiamata Deep South, e la definizione di cheese roll è abbastanza specifica: “Breadcrumb arrotolato con crema di formaggio e formaggio imburrato con un po’ di cipolla e grigliato in forno”.

È così che Gareth Hamilton e Kate French servono il “sushi del sud” (come molti involtini di formaggio sono conosciuti). lottouna caffetteria a Invercargill.

“I nostri clienti amano l’imitazione”, afferma Hamilton.

Tuttavia, gli involtini di formaggio stanno cambiando, da qui le domande esistenziali sul piatto.

Rotolo di formaggio con senape per NZ $ 8 al Press Club di Fable Dunedin. Fotografia: Ben Mac

in Circolo della stampa Al Fable Dunedin, un lussuoso hotel di lusso nel profondo della città più grande del sud, lo chef, Darren Smith, utilizza senape di Digione importata, spalmata sul piatto prima di disporre sopra il rotolo di formaggio.

“La senape si abbina bene con il cetriolo sottaceto, che aggiunge un ingrediente gradevole e piccante per completare il rotolo di formaggio”, afferma Smith, aggiungendo che è stato nel menu da quando il ristorante ha aperto, con un tempismo sbagliato, nel marzo 2020.

“Tutti gli chef cercano di lasciare il segno sui piatti e gli involtini di formaggio non sono diversi per noi”.

Servire il sushi del sud con la senape potrebbe sembrare blasfemo per i puristi, ma esiste un precedente per lo sviluppo di cibo che non si trova facilmente al di fuori dell’estremo sud.

cerca da Raelene Inglis Professore emerito all’Università di Otago Elena Leachnella New Zealand Food Writers Association Pen and Palate del giugno 2008 ha scoperto che i panini al formaggio decollarono davvero negli anni ’50 e ’60, proprio mentre il pane a fette diventava più comune.

Ma a differenza di molte iterazioni attuali, le prime ricette di involtini di formaggio, apparse nei libri di cucina dell’Isola del Sud negli anni ’30, non includevano fette di pane acquistate in negozio.

Rotolo di formaggio fatto in casa
Rotolo di formaggio fatto in casa di Ben Mac. Gli involtini di formaggio possono essere fatti anche in casa, di solito in grandi quantità che possono essere congelati fino al momento di scaldarli e mangiarli. Fotografia: Ben Mac

Vicino a Dunedin a Musjeel, si trova Caffè Aurora Contiene panini al formaggio “normali” e un assortimento di buongustai tra cui cornflakes, crema di formaggio e pane bianco Dunedin Bakehouse sul Bund (Precedentemente noto come Cottage Bakehouse, tra gli altri nomi.)

“La coerenza è uno dei segreti per i buoni panini al formaggio”, afferma Alan Curry, co-proprietario del caffè.

“Inoltre, anche se è arrosto, è importante avere una migliore qualità del pane, motivo per cui utilizziamo un fornaio locale e non useremo mai il pane del supermercato”.

Iscriviti per ricevere e-mail sullo stile di vita e sulla cultura in questo fine settimana di Guardian Australia.

Altri prendono le cose ancora più in là. A Queenstown, un ristorante raffinato rata Serviva – fino a tempi recenti – involtini di formaggio come antipasto con nocciole, albicocche, olio al tartufo e miele.

Parola chiave: era – perché il proprietario del caffè, Fleur Colton, ha detto che non erano più nel menu. Non ha spiegato perché.

Kate French di The Batch non farebbe ipotesi, ma dice che ai suoi clienti di solito piace che i loro panini al formaggio siano semplici. “Quando inizi a metterci sopra, ti avvicini al toast di formaggio.”

È qualcosa che dice anche Judd Brown.

“Gli involtini di formaggio non fanno per ripieni fantasiosi”, dice.

rotolo di formaggio
Un rotolo di formaggio da 6 $ NZ all’aeroporto di Dunedin Fotografia: Ben Mac

A parte questo, sono “involtini di pre-formaggio” o “basati sulla versione perfettamente raffinata”. “

Se un posto fa panini al formaggio “di lusso”, lo sarà Castello di Larnch Un castello in cima a una collina è un’importante attrazione turistica vicino a Dunedin. I panini al formaggio sono tra gli articoli più popolari del bar.

“Siamo tornati alla versione collaudata per la raccolta fondi: formaggio grattugiato, cipolle e acqua calda: l’unica aggiunta è la crema di formaggio”, afferma Deborah Price, direttore vendite e marketing.

“Ci siamo anche allontanati dagli involucri gourmet molto grandi e siamo tornati ai tradizionali involucri più piccoli”.

la ragione? “Il formaggio si scioglie meglio e sono croccanti.”

Al Press Club, Darren Smith afferma che la risposta del ristorante è stata positiva: alcune persone vengono persino appositamente per i panini al formaggio del ristorante.

In un confronto testa a testa, l’Aurora Cafe’s Curry afferma che alcuni giorni i loro involtini di formaggio gourmet eclissano la varietà tradizionale.

Noel Peterson e Brian Dobson sfoggiano i loro panini al formaggio
Noel Peterson (a destra) con Brian Dobson, manager di Pak’n’Save Invercargill, a sinistra, mentre esamina i panini al formaggio in vendita al supermercato. Fotografia: Noel Peterson

Ma qual è il punto di vista dei non cittadini? Originario dell’Isola del Nord, Noel Peterson non aveva mai incontrato involtini di formaggio prima di trasferirsi a Deep South Bluff nel 2017.

Si rese presto conto di quanto fosse importante per l’identità regionale. Ma pensa anche che potrebbe evolversi, con un importante avvertimento.

“La cosa principale in un rotolo di formaggio… è il formaggio.”

READ  La quinta gaffe taiwanese di Joe Biden alimenta la Cina