Ottobre 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

‘Il suo ultimo viaggio inizia’: le prime pagine quando la bara della regina arriva a Edimburgo | Regina Elisabetta II

Le scene della bara della defunta regina mentre viene trasportata verso il palazzo di Holyroodhouse dopo la lenta corsa da Balmoral sono apparse sulle prime pagine del giornale lunedì.

Scozia registro giornaliero “My Lady of the People – Line a Thousand Streets for the King’s Last Journey”, dice. La folla che circonda il Royal Mile di Edimburgo appare al passaggio della sedia.

Il Custode La prima pagina, come la maggior parte delle altre, contiene una grande immagine del sarcofago della regina coperto dallo stendardo reale, portato dai portatori di scrigni. Il titolo è “La regina inizia il suo ultimo viaggio”. In fondo alla pagina, la storia principale sono gli attacchi di “vendetta” russa in Ucraina.

Il Financial Times Gli striscioni lo raffigurano con “La bara della regina inizia il suo viaggio verso sud mentre re Carlo si prepara per un tour di sosta attraverso la Gran Bretagna” – Anche l’Ucraina riporta la sua storia principale.

“L’ultimo viaggio della regina inizia”, ​​dice ioe la maggior parte degli altri ha una versione di tale formulazione.

Il Specchio Lo chiama “l’ultimo viaggio a casa”.

Il telegrafo e il Sole Fa eco al re Carlo III, definendolo “l’ultimo grande viaggio”.

… mentre è “il viaggio più triste” secondo passaggio.

“Il suo ultimo viaggio inizia”, ​​dice volte Sulla parte anteriore dell’incartato. Il fronte interno dice “Cinque miglia di fila per la regina” poiché ci si aspetta una folla enorme per lei che giace nelle sue condizioni.

Il la metropolitana Trova le sue stesse parole: “La nostra graziosa regina”.

Il mail giornaliera “Il viaggio più triste… ora un lungo addio” e non riesce a resistere alle voci di gossip sui Sussex e ora su Wells: “un testo bomba ha scatenato un’inaspettata dimostrazione di unità familiare”, dice.

READ  L'Unione Europea ha avviato un'azione legale contro il Regno Unito per un accordo post-Brexit in Irlanda del Nord