Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Sindacato Sanità e Assistenza Sociale chiede un aumento degli stipendi di tutti

183 euro per tutti : Questo è il primo requisito dell’Unione Provinciale di Sanità e Azione Sociale Meurthe-et-Moselle. È anche un file Aumento stipendio 300 euro Richiesto dai sindacati CGT dell’USD Santé et Action Sociale 54. Si sono riuniti davanti all’Agenzia sanitaria regionale (ARS) a Grand-Est, rue Joffre a Nancy, prima di marciare verso la prefettura da dove si erano fermati.

Banner visualizzato temporaneamente sull’interfaccia ARS © Radio Francia
Luca Puget

Molte professioni dimenticate

Gli individui dimenticati sono molti. Veronique è una di queste. Un account manager del gruppo non beneficerà dell’aumento di 183 euro al mese. “Siamo tutti in prima linea e siamo ancora lì e non veniamo affatto presi in considerazione per il valore che portiamo alla società. È insopportabile, Lei sta protestando. Non sono i bonus che vogliamo, sono aumenti salariali permanenti commisurati al nostro beneficio sociale”. Martelli della Gilda CGT.

Un corteo verso la provincia
Un corteo verso la provincia © Radio Francia
Luca Puget

Per Laurène, segretaria dell’Istituto di medicina educativa Jean L’Hote di Lunéville, si tratta di un malinteso. Infatti, mentre erano in custodia, l’ARS ha rilasciato loro un certificato per venire a lavorare. Ma oggi non merita questo aumento di stipendio. “Non capisco perché durante la crisi abbiamo potuto muoverci come tutti e lì a quest’ora non possiamo [revalorisés comme] gli altri.”

aumento di stipendio netto di 300 euro

Più in generale, è un file Rivalutazione della retribuzione netta di 300 euro mensili per tutti i lavoratori nell’attività sociale richiesta dalla CGT. Secondo Emmanuel Vlachat, Segretario alla Sanità e al Servizio Sociale presso la CGT di Meurthe-et-Moselle, I soldi ci sono. L’abbiamo visto di nuovo di recente con gli annunciati aumenti del punto indice CES. Quello che vogliamo è che nel lavoro sociale ci possa essere un gesto importante”, Afferma. Le pretese che si aggiungono alla paura di veder scomparire determinate conquiste sociali con la rinegoziazione dei contratti collettivi.

READ  Non c'è pericolo per il cervello del bambino in futuro