Giugno 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Senato pesa 120 miliardi di dollari in investimenti scientifici per contrastare la Cina

WASHINGTON – Il Senato approva una massiccia legge che stanzia 120 miliardi di dollari per l’innovazione scientifica promuovendo la ricerca tecnologica avanzata, poiché il Congresso sente sempre più l’urgente necessità di costruire la capacità della nazione unita per competere con la Cina.

Al centro della legislazione tentacolare, nota come “Legge dei limiti infiniti”, c’è l’investimento del paese in ricerca e sviluppo nella scienza emergente e nella produzione su una scala i cui sostenitori dicono che non si è più visto dalla Guerra Fredda. Il Senato ha votato lunedì da 86 a 11 per ignorare il disegno di legge per ostacoli procedurali, poiché Democratici e Repubblicani si sono uniti a sostegno, e un voto dovrebbe approvarlo, insieme a una fetta di leggi cinesi correlate, questo mese.

Il disegno di legge di 600 pagine è passato rapidamente al Senato, alimentato dalle crescenti preoccupazioni da entrambe le parti per la stretta soffocante di Pechino sulle catene di approvvigionamento critiche. L’epidemia di coronavirus ha messo in luce i pericoli del dominio cinese, poiché gli operatori sanitari hanno dovuto affrontare carenze di forniture mediche e una carenza globale di semiconduttori ha chiuso gli stabilimenti automobilistici statunitensi e ha rallentato le spedizioni di elettronica di consumo.

Il disegno di legge, guidato dal senatore Chuck Schumer, democratico di New York e leader della maggioranza, e da Todd Young, dell’Indiana repubblicana, è la spina dorsale del disegno di legge di Schumer. Ho ordinato a febbraio Presidenti dei principali comitati, con l’obiettivo di rivalutare i rapporti della nazione con la Cina e rilanciare l’occupazione americana. Nel complesso, il pacchetto bipartisan di disegni di legge sarà il passo più importante che il Congresso ha preso seriamente in considerazione negli anni per migliorare la competitività della nazione con Pechino.

“Se vogliamo vincere il prossimo secolo, devono essere gli Stati Uniti a scoprire le prossime tecnologie avanzate”, ha affermato Schumer. “Ora abbiamo l’opportunità di impostare il nostro paese su un percorso che supera l’innovazione, supera la produzione e supera il mondo nelle industrie emergenti nel ventunesimo secolo, con conseguenze disastrose per la nostra sicurezza economica e nazionale. Se non siamo in prima linea della scienza e dell’innovazione, resteremo molto indietro “.

READ  Incontra sua figlia Veronique

L’approvazione della legislazione divenne una priorità personale per Schumer, che si trovò rapidamente in una posizione solitaria come uno dei falchi cinesi più antichi e più alti del Partito Democratico. Ora al potere, spera di dirigere miliardi di dollari verso una priorità a lungo termine assicurandosi al contempo una massiccia vittoria bipartisan, anche se a caro prezzo.

“Sono stato interessato a questo problema per decenni, e c’erano molte fatture diverse che sono state fatte da molte persone diverse”, ha detto Schumer in un’intervista. “Ma quando sei il leader della maggioranza, hai l’opportunità di portare questo disegno di legge alla realtà”.

Ma nonostante il sostegno bipartisan allo sforzo, il percorso legislativo non è stato privo di sfide e il senatore Mitch McConnell, un repubblicano del Kentucky e leader di minoranza, ha avvertito martedì che la misura “non era pronta in prima serata”, indicando che avrebbe beneficiato di una serie di cambiamenti. “Accarezzato” durante il dibattito al Senato.

Essendo una delle poche legislazioni che probabilmente diventerà legge quest’anno, l’Infinite Boundaries Act è diventato una calamita per l’irrilevante angoscia da parte dei legislatori e un obiettivo per gli sforzi ad alta intensità di lobbismo per introdurre disposizioni favorevoli per i singoli settori.

Ha ottenuto l’approvazione di una commissione cruciale del Senato la scorsa settimana, ma non prima che i legislatori abbiano aggiunto più di 500 pagine, inclusa la legislazione che consente un nuovo round di finanziamento per la NASA, un divieto sulla vendita di pinne di squalo e un promemoria che nomina il paese di origine. A King Cancer.

“Questo non è un disegno di legge che generalmente dovrebbe riguardare le pinne di squalo – anche se questo è importante”, ha detto Young, visibilmente turbato da alcune delle altre clausole non correlate che sono state aggiunte. “In generale, non si suppone che riguardi lo spazio o le società spaziali private. In generale, si tratta di sovraperformare, superare e superare la Cina comunista.

READ  Biografia | John Dalton - chimico e fisico britannico

Tuttavia, i legislatori sono stati in grado di respingere una serie di misure disparate e ridondanti che avrebbero inondato completamente il conto.

La legislazione fornirà 120 miliardi di dollari per supportare ed espandere la ricerca in nuove tecnologie, inclusi semiconduttori, intelligenza artificiale e robotica.

Comprenderà $ 10 miliardi per creare 10 centri tecnologici per collegare centri di produzione e università di ricerca negli Stati Uniti con l’obiettivo di deviare gli investimenti, piuttosto che fare affidamento su giganti tecnologici già radicati su entrambe le parti.

L’obiettivo è porre gli Stati Uniti in prima linea nelle tecnologie emergenti, rafforzando al contempo la capacità produttiva del paese e creando un gruppo di ricercatori e tirocinanti per far sì che dia i suoi frutti, un obiettivo che ha unito università, gruppi industriali e laboratori nazionali – tutti coloro che ne traggono vantaggio it – intorno alla legislazione.

“Ti concentrerai davvero su questo prossimo passo di innovazione”, ha affermato Debbie Altenberg, vicepresidente associato dell’Associazione delle università pubbliche e dei sussidi fondiari. “C’è un investimento significativo in borse di studio, ricerca e stage, quindi ci assicuriamo anche di investire nella forza lavoro locale”.

Tuttavia, la questione di come sarebbero stati distribuiti i fondi per la ricerca è rimasta un argomento molto dibattuto. Le lamentele di Young sono arrivate la scorsa settimana quando ha tentato senza successo di bloccare una spinta bipartisan per dirigere circa la metà dei finanziamenti – originariamente destinati a nuove iniziative presso la National Science Foundation – in laboratori in tutto il paese gestiti dal Dipartimento dell’Energia.

un Un gruppo bipartitico di senatori Coloro che hanno una o più fabbriche gestite da una divisione nei loro stati, tra cui il senatore Joe Mansheen III del West Virginia, un voto democratico cruciale, e Ben Ray Logan, un democratico del New Mexico, hanno chiesto il cambiamento.

READ  Certificato di vaccinazione: polemiche per i prossimi mesi | Scienza | Notizie | il Sole

Il signor Young ha sostenuto che il disegno di legge dovrebbe spendere solo soldi per la ricerca applicata che potrebbe produrre un prodotto tangibile per aiutare gli Stati Uniti a competere con la Cina. Ma molti legislatori di entrambe le parti – tra cui la House Science Committee, che deve anche approvare la legislazione – l’hanno invece trasformata in laboratori nei loro stati e territori che conducono ricerche di base.

Anche altri senatori hanno colto l’occasione per includere nel disegno di legge le provviste per animali domestici.

La senatrice dello Stato di Washington Maria Cantwell, presidente del Comitato per il commercio, ha aggiunto un disegno di legge di autorizzazione generale per la NASA, oltre a disposizioni che aiuterebbero la Boeing con sede nello stato. Un gruppo di repubblicani guidato dal senatore Marsha Blackburn del Tennessee ha introdotto una misura che costringe il governo a indagare se il governo cinese stia utilizzando le partnership con le città gemelle come mezzo di spionaggio.

I senatori hanno anche approvato una mossa del senatore Gary Peters, un democratico del Michigan, per pompare 2 miliardi di dollari nell’industria dei semiconduttori, nel tentativo di alleviare le carenze che hanno portato alla chiusura degli stabilimenti automobilistici a Detroit e altrove.

Schumer ha detto martedì sera che i legislatori prenderanno in considerazione anche ulteriori finanziamenti per la legislazione approvata lo scorso anno per promuovere l’industria dei semiconduttori. Le trattative si sono bloccate in una disputa di lavoro partigiana sulla necessità o meno ai produttori di pagare il salario prevalente ai propri dipendenti.

Non tutte le notizie sul sito esprimono il punto di vista del sito, ma trasmettiamo automaticamente queste notizie e le traduciamo tramite la tecnologia software sul sito e non da un editor umano.