Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il segretario ombra per l’energia Ted O’Brien ha dichiarato che il meccanismo del price cap del governo laburista “fallirà” e avrà “effetti catastrofici” sull’economia australiana.

Il ministro ombra del clima e dell’energia Ted O’Brien ha affermato che il piano del governo per ridurre i prezzi del carbone e del gas avrebbe un “impatto catastrofico” sull’industria e sull’economia mentre la coalizione si prepara a respingere la proposta in Parlamento.

Venerdì il primo ministro Anthony Albanese ha presentato il pacchetto completo che includerà 125 dollari per tonnellata di carbone e un limite di 12 dollari per GJ per il gas.

La misura garantirà che i produttori possano vendere carbone e gas per più della metà, in una mossa che ha fatto arrabbiare l’industria del gas e l’alleanza.

Il ministro ombra dell’Energia ha continuato la linea offensiva dell’opposizione, sostenendo ancora una volta che la soluzione è aumentare l’offerta interna.

Trasmetti di più in politica con Flash. Più di 25 canali di notizie in un unico posto. Nuovo in Flash? Prova 1 mese gratis. L’offerta termina il 31 ottobre 2023

O’Brien ha affermato che la proposta del governo “fallirà a breve termine” e colpirà duramente gli investimenti.

“La legislazione che ho letto ieri non è ancora stata approvata dal gabinetto ombra, ma non è ancora passata attraverso la sala delle feste, il che penso sia un disastro e una bestia in divenire”, ha detto domenica O’Brien a Sky News Australia.

“A lungo termine avrà un effetto disastroso sull’industria perché sta uccidendo lo spettacolo”.

Giovedì il governo convocherà il parlamento per una breve e urgente sessione per apportare le modifiche.

I laburisti avranno bisogno del sostegno decisivo dei Verdi e di un altro senatore.

Il leader del Partito dei Verdi Adam Bandt ha criticato la proposta di risarcimento delle “avide compagnie di carbone e gas” che avevano già contratto le risorse all’attuale prezzo molto alto.

READ  Una donna americana è stata brutalmente uccisa da un branco di cani

Il partito non ha ancora formalizzato la sua posizione e prenderà in considerazione la legislazione martedì, ma Bandt ha affermato che i Verdi spingeranno per un maggiore sostegno alle famiglie e una pesante tassa sui dividendi.

Il senatore David Pocock non ha confermato la sua posizione, ma ha affermato che il pacchetto proposto non affronta l’esposizione dell’Australia alla “volatilità” nel mercato internazionale dei combustibili fossili.

Ma la coalizione si è esplicitamente rifiutata di annullare i cambiamenti.

“Dubito fortemente che i miei colleghi staranno a guardare e l’economia australiana sarà distrutta da un governo che non può spiegare questo pacchetto, non ha progettato questo pacchetto e non ha un piano di attuazione per questo pacchetto”, ha detto O’Brien.

prima di domenica, Il segretario all’energia Chris Bowen ha accusato O’Brien di essere compiaciuto delle risorse da cui le aziende traggono enormi profitti Sullo sfondo della “guerra dei prezzi”, mentre gli australiani lottavano con le bollette energetiche alle stelle.

Il signor Bowen ha chiesto perché “è accettabile che le compagnie del gas facciano pagare oltre le aspettative”, poiché ha affermato che l’opposizione non aveva alternative.

“Qual è il loro piano? Stanno a guardare e non fanno assolutamente nulla? Continuano a incolpare le energie rinnovabili ea mentire”, ha detto Bowen a Sky News Australia.

Ma cosa faranno giovedì per abbassare i prezzi dell’energia per i prossimi 12 mesi?

“Non hanno un piano, nessuna guida e pensano che sia giusto lasciare che le compagnie del gas facciano quello che vogliono”.

O’Brien ha risposto al segretario all’energia e ha detto che non c’era “alcuna divergenza di opinioni” sulla necessità di allentare la pressione sui prezzi dell’energia su imprese e famiglie.

READ  Governo italiano sull'orlo della minaccia a cinque stelle di boicottare il voto di fiducia | Italia

Ha detto che l’approccio del governo aveva “già fallito” cercando di limitare le forniture di combustibili fossili e passare con urgenza alle fonti di energia rinnovabile.

“Il piano (del governo) per decarbonizzare l’economia australiana sta in effetti decapitando l’economia australiana”, ha affermato.

Come parte del pacchetto, il Commonwealth fornirà fino a 1,5 miliardi di dollari di sostegno alle famiglie e alle imprese che saranno pagati attraverso i governi statali riducendo direttamente le bollette delle persone.

Le misure di soccorso sono rivolte alle famiglie che ricevono un sostegno al reddito, ai pensionati e ai titolari della Commonwealth Seniors Card, ai beneficiari di agevolazioni fiscali familiari e ai piccoli clienti commerciali dei rivenditori di energia elettrica.