Luglio 31, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Regno Unito prevede di eliminare le regole sulle maschere, il distanziamento sociale e un test della campagna di vaccinazione

Londra: Boris Johnson non può resistere a una buona metafora e la pandemia di coronavirus ha fornito una grande opportunità per indulgere.

Il primo ministro britannico ha affermato l’anno scorso che promettenti test sui vaccini sembravano “colpire gli zoccoli della cavalleria sulla fronte di una collina”. Il calo del numero di casi alla fine dell’inverno è stato il “punto caldo della speranza nel gelo”. Ha anche elogiato i ricercatori sui vaccini per aver eseguito il “jiu-jitsu biologico” per trasformare il virus su se stesso.

L’ex giornalista ora ha una nuova linea preferita: il programma di vaccinazione leader mondiale della Gran Bretagna ha costruito l’equivalente medico di un “firewall”. E rimuovendo tutte le restrizioni rimanenti mentre l’infezione si intensifica, è un test importante di quanto sia forte questo muro.

Il primo ministro Boris Johnson annuncia l’eventuale abolizione delle restrizioni.a lui attribuito:Getty Images

La rimozione delle restrizioni non è particolarmente unica ed è avvenuta in molti altri paesi, compresi gli Stati Uniti.

Ma cosa rende un lunedì? Un annuncio molto importante è che questa sarà la prima volta che un grande paese sperimenta ciò che accade quando la trasmissione comunitaria illimitata incontra un’ampia copertura vaccinale.

Questo è l’obiettivo a lungo termine della maggior parte dei paesi, ma Johnson sta scommettendo sul darlo ora durante l’estate settentrionale piuttosto che aspettare l’autunno e l’inverno quando il virus riacquista il suo vantaggio.

Quasi l’86 per cento di tutti gli adulti nel Regno Unito ha ricevuto una dose e il 64 per cento ha avuto una protezione massima di due. Il numero di persone che si ammalano, si ammalano e muoiono è diminuito drasticamente quest’anno.

READ  Il Vietnam è pronto a combattere nel Mar Cinese Meridionale mentre le navi militari sono schierate nell'area

Ma i casi sono in aumento nel Regno Unito da settimane e persino Johnson avverte che potrebbe raggiungere i 50.000 al giorno entro la metà di luglio, appena al di sotto del picco di 60.000 nuovi casi giornalieri durante la devastante seconda ondata di inverno della Gran Bretagna. Quasi tutti i casi sono una variante delta altamente trasmissibile.