Giugno 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Regno Unito e l’Italia concludono un patto per aumentare la cooperazione nella produzione cinematografica e televisiva

La British Film Commission (BFC) e le Italian Film Commission (IFC) hanno firmato un Memorandum of Understanding volto a facilitare la cooperazione nella produzione cinematografica e televisiva di fascia alta tra i due paesi.

L’idea è quella di aumentare le opportunità e gli incentivi per le grandi produzioni girate in entrambe le regioni, come un film Disney.La Sirenetta, girato nel Regno Unito e in Sardegna, “No Time To Die” della Universal e il prossimo live-action “Pinocchio” diretto da Robert Zemeckis per Disney+.

Altro da Varietà

L’accordo che è stato firmato EraRafforzerà inoltre il rapporto tra la rete di organizzazioni regionali e i partner di entrambe le regioni, dove i due comitati stanno già lavorando a stretto contatto.

“Siamo lieti di rafforzare il nostro eccellente rapporto con Italian Film Commissions attraverso questo accordo di amicizia”, ​​ha dichiarato il presidente della BFC Adrian Wootton. Ha osservato: “A livello globale, abbiamo assistito a un aumento significativo della quantità di film e produzioni televisive di fascia alta commissionate negli ultimi anni.

Forti relazioni di cooperazione europea come il rapporto tra il Regno Unito e Italia È la chiave del nostro successo comune”.

In un commento simile, la presidente dell’IFC Christina Briaroni ha dichiarato: “In questo momento di grande vitalità della produzione globale, l’IFC desidera rafforzare le partnership internazionali”.

In particolare, “Costruire ponti con il Regno Unito ne è un ottimo esempio, e il saggio lavoro della British Film Commission nell’ambito del MoU sta aprendo la strada ai produttori e professionisti italiani per rafforzare i loro rapporti con l’industria britannica, con un vista di aprire nuove opportunità di business e scambi”.

READ  Il contratto di Messi PSG include il pagamento in criptovaluta

Miglior assortimento

firma per Newsletter Varie. Per le ultime novità, seguici su FacebookE TwitterE Instagram.

Clicca qui per leggere l’articolo completo.