Agosto 7, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Regno Unito collabora con il Giappone sugli aerei da combattimento supersonici Tempest | industria aeronautica

Il governo del Regno Unito ha annunciato che lavorerà con il Giappone sui piani per il suo jet da combattimento Tempest di prossima generazione mentre i dirigenti di tutto il settore dell’aviazione si sono riuniti nel caldo soffocante per dare il via al Farnborough Air Show.

Il primo velivolo Tempest – capace di volo supersonico – volerà “entro i prossimi cinque anni” per testare caratteristiche come la capacità di invisibilità.

Il Tempest, progettato come variante a lungo termine del Typhoon, è stato sviluppato dal produttore FTSE 100 BAE Systems in una struttura vicino a Preston, insieme all’italiano Leonardo. Rolls-Royce, un altro produttore dell’FTSE 100, sta costruendo motori per l’aereo.

Il Giappone sta lavorando al proprio programma di combattenti forex, ma l’annuncio di lunedì non è riuscito a incorporare completamente i progetti. Invece, il Giappone si unirà al Regno Unito e all’Italia in una “analisi di concetto comune” che cercherà di “comprendere le aree di reciproco interesse ed esplorare potenziali future opzioni di partenariato aereo da combattimento”.

Sebbene il governo del Regno Unito abbia aumentato le spese per la difesa dall’invasione russa dell’Ucraina, ottenere un nuovo partner a pieno titolo nel programma Tempest potrebbe aiutare a creare il nuovo jet da combattimento dividendo gli enormi costi di sviluppo dell’aereo. Alcuni analisti stimano che potrebbe costare fino a 25 miliardi di sterline.

“Il nostro lavoro con il Giappone e l’Italia su una tecnologia all’avanguardia come questa mostra i vantaggi delle nostre alleanze in tutto il mondo”, ha affermato Ben Wallace, ministro della Difesa del Regno Unito.

Iscriviti alla posta quotidiana di Business Today o segui Guardian Business su Twitter su BusinessDesk

Parlando, il primo ministro Boris Johnson ha dichiarato: “Il sistema di aerei da combattimento del futuro non è solo un aereo. È una piattaforma completa per il cambiamento tecnologico e rami industriali di ogni tipo”.

È arrivato il primo giorno dello spettacolo all’aeroporto dell’Hampshire, che è tornato in mezzo a un’ondata di caldo nel Regno Unito due anni dopo che l’ultimo è stato cancellato a causa delle restrizioni sulla pandemia di coronavirus. Gli analisti si aspettano centinaia di ordini per nuovi aerei dai produttori Airbus e Boeing durante lo spettacolo.

Il primo importante ordine di lunedì è arrivato dalla compagnia aerea statunitense Delta, che ha dichiarato che avrebbe acquistato 100 Boeing 737 Max per un valore totale di 13,5 miliardi di dollari (11,3 miliardi di sterline), fornendo un importante impulso al produttore statunitense. Il 737 Max è stato messo a terra prima di tutto il mondo dopo due incidenti mortali.

READ  L'India si unisce al Comitato Tripartito del Gruppo dei Venti per lavorare a stretto contatto con Indonesia e Italia per garantire la coerenza dell'agenda