Dicembre 7, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Regno Unito afferma che la Cina può investire in parti non strategiche dell’economia

Il ministro, che questa settimana ospiterà un vertice mondiale sugli investimenti in Gran Bretagna, ha affermato che la Cina può continuare a investire in parti non strategiche dell’economia britannica e sostenere gli investimenti sauditi nella squadra di calcio del Newcastle United, nonostante le preoccupazioni sui diritti umani.

Anne-Marie Trevelyan, il nuovo segretario al commercio internazionale, ha affermato che la conferenza di questa settimana, alla quale parteciperanno 200 importanti investitori, “aumenterebbe notevolmente” l’interesse globale in Gran Bretagna, in particolare nell’economia verde.

Ma ha riconosciuto che la Gran Bretagna, in quanto economia aperta, è vulnerabile agli shock della catena di approvvigionamento e che il Natale potrebbe essere interrotto da problemi commerciali globali.

“Il messaggio chiaro che stiamo ascoltando è che ci sono disordini che dureranno alcuni mesi”, ha detto in un’intervista al Financial Times.

Trevelyan, uno schietto attivista per la Brexit che ha sostituito Liz Truss come ministro del commercio il mese scorso, è un fedele favorito del primo ministro britannico Boris Johnson. Il suo uso di frasi come “leader mondiale” e “promozione missilistica” proveniva dallo stesso lessico di Johnson.

Ha chiarito che la Gran Bretagna non è preoccupata per gli investimenti cinesi o sauditi nella maggior parte dell’economia, nonostante le preoccupazioni per le violazioni dei diritti umani. “Vogliamo che le persone che vogliono investire lo facciano”, ha detto.

Trevelyan, che è deputata dal 2015 e rappresenta il seggio di Berwick-upon-Tweed nel nord-est dell’Inghilterra, non ha avuto scrupoli a rilevare il Newcastle United a guida saudita e nemmeno i suoi elettori. “Non c’è una sola persona che non rimbalza contro il muro in uno stato di eccitazione”, ha detto.

READ  I villaggi della Calabria regalano 33.000 dollari ai giovani che si trasferiscono in Italia

“Questo investimento da un fondo di investimento sovrano è legato all’investimento in proposte commerciali”, ha affermato. “Si tratta di aiutare il club a crescere”.

La società di telecomunicazioni cinese Huawei è stata rimossa dalla rete 5G britannica e i ministri sono a disagio per il ruolo cinese nell’industria nucleare del Regno Unito, ma Trevelyan ha affermato: “Per tutto ciò che riguarda un’area non strategica, accogliamo con favore gli investimenti da parte di tutti coloro che comprendono il valore e l’importanza di lavorare qui.”

Martedì Trevelyan ospita investitori e finanzieri in una conferenza al Science Museum di Londra, seguita da un ricevimento con la famiglia reale al Castello di Windsor.

I ministri sperano che il vertice sugli investimenti porti a accordi di investimento interni per il Regno Unito riunendo alcuni dei principali finanzieri del mondo, sebbene non abbiano fissato obiettivi specifici. La maggior parte dei partecipanti proviene da fuori del Regno Unito, ma ha già operazioni nel Regno Unito.

Tra i partecipanti ci saranno Bill Gates, Larry Fink, Steve Schwarzman, Jimmy Dimon e Jes Staley, che sono rispettivamente i presidenti di BlackRock, Blackstone, JPMorgan Chase e Barclays.

Il vertice è legato all’organizzazione del vertice delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP26 a Glasgow il mese prossimo da parte della Gran Bretagna e l’entusiasmo di Trevelyan per gli investimenti “verdi” rappresenta un netto cambiamento di posizione.

Tra il 2010 e il 2012 ha inviato una serie di tweet negando lo scioglimento delle calotte glaciali e insistendo sul fatto che “il riscaldamento globale non sta realmente accadendo”, ma ora si rende conto di essersi sbagliata.

“Non ci stavo prestando attenzione – ero impegnata a gestire una piccola impresa a casa, avevo dei bambini”, ha detto. “Ad essere onesti, questo non era il fulcro della mia agenda”. Guarda il film di David Attenborough pianeta blu Con suo figlio è stata un’illuminazione.

READ  L'ultimo round dell'Inghilterra offre una spinta di 90 milioni di sterline all'economia del Regno Unito

Parlando dell’obiettivo zero netto del Regno Unito per il 2050, ha affermato: “È un obiettivo davvero difficile. Ci siamo posti una vera sfida, ma è un impegno leader a livello mondiale che dice che comprendiamo quanto velocemente questo deve andare”.

Parlando all’ultimo piano del Leadenhall Building di Londra in occasione del lancio di un nuovo investimento nelle telecomunicazioni sulla rete di trasporti della capitale, Trevelyan ha affermato che gli accordi commerciali con l’Australia e la Nuova Zelanda sono “nel bel mezzo del completamento”.

Aveva sperato che un accordo di libero scambio con gli Stati Uniti potesse essere firmato durante il primo mandato di Joe Biden come presidente, anche se molti a Washington sono scettici.

Nel frattempo, ha affermato di sperare che la Gran Bretagna si unisca all’accordo globale e progressivo per il partenariato transpacifico “entro la fine del prossimo anno” dopo aver avviato i colloqui per aderire al blocco commerciale il mese scorso.

“È un meraviglioso rapporto di libero scambio con un numero di paesi che sono come noi e che credono pienamente nel libero scambio e nella concorrenza leale”, ha affermato. Gli undici membri del CPTPP sono: Australia, Brunei, Canada, Cile, Giappone, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Perù, Singapore e Vietnam.

Ha detto che sarebbe desiderosa di rafforzare le relazioni commerciali bilaterali con i singoli paesi europei dopo il recente “Partenariato per l’esportazione e gli investimenti” concordato con l’Italia a margine del G20 di Sorrento.

Trevelyan, la cui madre è francese, ha scambiato un tono conciliante parlando di future discussioni commerciali con i partner europei. Ha detto che non c’era bisogno di “scongelare” le relazioni gelide e ha definito l’UE “il nostro vicino più vicino e più caro”.

READ  Il rapporto ha rilevato che il PIL dell'America Latina è legato alla Francia, che è più grande dell'Italia

“Non significa che a volte non lotti con la famiglia, ma loro sono una famiglia”, ha aggiunto. “Spero che le attuali frustrazioni siano risolte e che possiamo andare avanti con una relazione commerciale incredibilmente forte e intrecciata”.