Giugno 13, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il record italiano è stato confermato da Larissa nel salto in lungo U20

NUOVA DELHI, 5 maggio (IANS) La giovane giocatrice italiana di salto in lungo Larissa Lapicino è entrata ufficialmente nel libro dei record mercoledì, quando la squadra mondiale di atletica leggera ha conquistato il suo record nel salto in lungo under 20 registrato ad Ancona a febbraio.

“Il record mondiale per Larissa Lapicino nel salto in lungo U20 Under 20, stabilito ai Campionati Italiani Indoor di Ancona, è stato confermato il 20 febbraio”, hanno detto mercoledì i Campionati Mondiali IAAF.

Il 18enne saltatore ha anche vinto la medaglia d’oro ai Campionati Europei U20 di atletica leggera 2019.

“Surreale, un sogno, non ho parole per descriverlo”, ha detto Labicino alla Federazione Italiana di Atletica Leggera. “La prima cosa che ho pensato è stata:” Ho saltato come mia madre “. Solo più tardi mi sono reso conto che 6,91 metri è anche il record mondiale per gli under 20, e questo è il punto di riferimento per Tokyo!”

La precedente migliore prestazione indoor di Lapichino è stata a 6,75 metri, che ha ottenuto al Campionato Italiano U-20 due settimane fa, mentre la sua migliore prestazione personale all’aperto è stata di 6,80 metri, che è stata fissata a Savona nel luglio 2020.

Con questo punteggio ottenuto nel quinto round della competizione, il 18enne ha aggiunto tre centimetri al record stabilito da Heike Drechsler a Berlino il 1 ° febbraio 1983.

Il segno è anche legato al grande record italiano indoor stabilito da sua madre, la medaglia olimpica Fiona May, quando vinse il titolo europeo 1998.

Lappichino si è piazzata terza nelle classifiche internazionali per la stagione indoor, dietro all’americana Tara Davis di 6,93 metri e all’ucraina Marina Bikh Romanchuk di 6,92 metri.

READ  Il Tottenham conferma la nomina di Fabio Paratici a direttore generale del calcio notizie di calcio

– Janz

nns / qma