Giugno 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il proprietario annulla il gasdotto Keystone XL mesi dopo che Biden ha revocato il permesso | Oleodotto Keystone XL

Un oleodotto da 9 miliardi di dollari che è diventato un simbolo della crescente influenza politica dei sostenitori del clima e un punto caldo nelle relazioni tra Stati Uniti e Canada è stato demolito mercoledì.

Il Keystone XL, proposto nel 2008 per portare il petrolio dalle sabbie bituminose occidentali del Canada alle raffinerie statunitensi, è stato interrotto dal proprietario TC Energy dopo Joe Biden è invalidato quest’anno È necessario un permesso chiave per l’estensione negli Stati Uniti del progetto di 1.200 miglia.

Gli oleodotti nordamericani, tra cui Dakota Access e Enbridge Line 3, hanno dovuto affrontare una persistente opposizione da parte di gruppi ambientalisti, preoccupati per le fuoriuscite e che vogliono rallentare qualsiasi espansione della produzione di petrolio.

“Questo è un momento decisivo nella lotta contro la crisi climatica”, ha affermato Jared Margulis, avvocato senior presso il Center for Biological Diversity. “Speriamo che sia amministrazione Biden Continuerai a portare questo Paese nella giusta direzione opponendoti ai progetti sui combustibili fossili”.

Il Oleodotto Keystone XL Si prevedeva di trasportare 830.000 barili al giorno di greggio delle sabbie dell’Alberta in Nebraska, ma il progetto è stato ritardato negli ultimi 12 anni a causa dell’opposizione dei proprietari terrieri americani, delle tribù di nativi americani e degli ambientalisti.

TC energia Ha detto che continuerà a coordinarsi con le autorità di regolamentazione, le parti interessate e i gruppi indigeni per soddisfare i loro obblighi ambientali e normativi e garantire la conclusione e l’uscita sicure del progetto.

“Continuiamo a essere delusi e frustrati dalle circostanze che circondano il progetto Keystone XL, compresa la revoca dell’autorizzazione presidenziale per attraversare il gasdotto di confine”, ha dichiarato il premier dell’Alberta Jason Kenney in una nota.

La società ha registrato una perdita nel primo trimestre, colpita da una svalutazione di 2,2 miliardi di dollari canadesi (1,81 miliardi di dollari) relativa alla sospensione del progetto Keystone XL.

READ  Studenti stranieri cinesi che tornano in Australia: rapporto