Luglio 2, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Primo Ministro Modi in visita in Italia, Regno Unito dal 29 ottobre al 2 novembre per il vertice del G-20, vertice COP-26

Il primo ministro Narendra Modi parteciperà al 16° vertice del G-20 e al vertice dei leader mondiali COP-26 a Roma, Italia e Glasgow, Regno Unito, rispettivamente, dal 29 ottobre al 2 novembre, ha dichiarato domenica il ministero degli Esteri (MEA).

Il presidente del Consiglio partecipa al 16° vertice del G-20 che si terrà a Roma dal 30 al 31 ottobre 2021 su invito del presidente del Consiglio Mario Tragi. Al vertice parteciperanno i capi di Stato degli Stati membri del G-20, dell’Unione europea e dei paesi e delle organizzazioni internazionali invitati.

Questo è l’ottavo vertice del G20 a cui parteciperà il presidente del Consiglio Modi. Il G-20 è emerso come il principale forum globale per la cooperazione economica internazionale. L’India ospiterà per la prima volta il vertice del G20 nel 2023. Il prossimo vertice sotto la presidenza italiana si concentrerà sul tema “Persone, pianeta, prosperità”, che si concentrerà su tre aree: (i) ripresa dall’epidemia e rafforzamento della gestione della salute globale, (ii) ripresa economica e recessione, (iii )) Cambiamento climatico e cambiamento energetico e (iv) sviluppo sostenibile e sicurezza alimentare.

A parte l’evento, il Presidente del Consiglio Modi sta tenendo diversi incontri bilaterali, anche con il suo Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi.

Dopo il vertice del G-20, il Primo Ministro si recherà a Glasgow per partecipare al vertice della 26a Conferenza (COP-26) del Leader mondiale della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) su invito del Primo Ministro del il Regno Unito Boris. Johnson.

La COP-26 si terrà in collaborazione con l’Italia dal 31 ottobre al 12 novembre sotto l’egida del Presidente del Regno Unito. Il vertice della COP-26, intitolato World Summit of Leaders (WLS), si terrà l’1 e il 2 novembre 2021. Al vertice parteciperanno capi di stato di oltre 120 paesi.

READ  Un confronto tra le due aree biogeografiche in Italia rivela differenze di opinione sull'ecoturismo.

La COP-26 era originariamente prevista per il 2020, ma è stata rinviata al 2021 in vista dell’epidemia del governo 19.

L’UNFCCC incarna la volontà e la visione globali per combattere il cambiamento climatico. La conferenza sul clima delle parti di questa conferenza è emersa come vertici globali sul clima, che offrono l’opportunità di fare il punto ed elencare la via da seguire.

Modi ha partecipato l’ultima volta alla conferenza COP-21 di Parigi nel 2015, quando l’accordo di Parigi è terminato e la sua attuazione inizia quest’anno. Nella COP-26, le parti agiranno per attuare le linee guida per l’attuazione dell’Accordo di Parigi; raccolta fondi per il clima; Misure per rafforzare l’adattamento climatico, lo sviluppo tecnologico e la trasmissione; E raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi per controllare il riscaldamento globale.

Il Primo Ministro terrà diversi incontri bilaterali a margine della COP-26, tra cui Boris Johnson.

sottoscrivi Newsletter alla menta

* Inserisci l’email corretta

* Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter.

Non perderti nemmeno una storia! Resta sintonizzato per Mint e segnala le informazioni. Scarica subito la nostra app!!