Agosto 7, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il primo ministro britannico si dimette, i conservatori eleggono il nuovo leader del partito

Boris Johnson parlando ora.

È uscito per applaudire sua moglie curry Ministri solidali si sono riuniti fuori dal n. 10.

Il premier britannico Boris Johnson si dimette. a lui attribuito:Bloomberg

Appare entusiasta e ottimista e non c’è traccia di emozione o tristezza nella sua voce.

“Ora è chiaro dalla volontà del Partito conservatore parlamentare che dovrebbe esserci un nuovo leader per quel partito e quindi un nuovo primo ministro”, ha affermato.

“A Westminster, l’istinto del gregge è forte e quando ti muovi, ti muovi”.

Ha detto che il processo per la selezione di un nuovo leader sarebbe iniziato ora, con la tempistica annunciata la prossima settimana.

“Oggi ho nominato un nuovo governo per servire, come farò, fino alla nomina del nuovo leader”, ha detto.

Dice di voler ringraziare i milioni di persone che hanno votato per il Partito conservatore nel 2019, alcuni per la prima volta.

“Grazie per questo straordinario mandato, la più grande maggioranza di conservatori dal 1987”, ha detto, aggiungendo che il motivo per cui ha “combattuto così duramente” negli ultimi giorni è quello di portare a termine quel mandato personalmente.

“Perché sentivo che era il mio lavoro, il mio dovere e il mio obbligo nei tuoi confronti”, ha detto.

Ha detto che ha sostenuto con i suoi colleghi che sarebbe “strano” per il partito cambiare leader.

“Mi dispiace di non essere riuscito in queste argomentazioni e, naturalmente, fa male”, ha detto.

“A Westminster, l’istinto del gregge è forte e quando ti muovi, ti muovi”, ha detto.