Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il presidente cinese Xi Jinping ha criticato il presidente canadese Justin Trudeau per la sua divulgazione “inappropriata” dei dettagli della riunione del G20.

Il presidente cinese Xi Jinping ha pubblicamente svergognato Justin Trudeau per le accuse secondo cui il primo ministro canadese avrebbe fatto trapelare informazioni sensibili sul loro incontro bilaterale informale.

Il presidente Xi ha affrontato il leader canadese a margine della riunione del G20, accusandolo di comportamento inappropriato attraverso un interprete.

I media canadesi hanno raccolto questo rimprovero pubblico e hanno mostrato l’apparente shock di Trudeau mentre assisteva all’allontanamento del leader cinese dalla sua diplomazia tradizionale e cauta.

notizie d’amore? Trasmetti in streaming oltre 25 canali di notizie in un unico posto. Nuovo in Flash? Prova 1 mese gratis. L’offerta termina il 31 ottobre 2023

Mentre i due erano molto vicini, il presidente Xi ha fortemente insinuato che il suo dire alla sua controparte che aveva informato i media del loro precedente incontro fosse inappropriato.

“Tutto ciò di cui stiamo discutendo è trapelato al giornale, è inappropriato”, ha detto Xi attraverso un traduttore cinese.

Non è così che è stata condotta la conversazione.

“Se c’è sincerità, possiamo comunicare bene con rispetto reciproco, altrimenti non è facile conoscere l’esito”.

Lo scambio imbarazzante si è concluso con Trudeau che ha cercato di salvare la faccia facendo una conferenza al presidente Xi prima che la coppia si stringesse la mano e si separasse.

“In Canada, crediamo nel dialogo libero, aperto e franco ed è quello che continueremo a fare”, ha detto Trudeau, interrompendo l’interprete.

“Continueremo a guardare avanti per lavorare insieme in modo costruttivo, ma ci saranno cose su cui non saremo d’accordo”.

Il precedente incontro informale tra i due non era stato oggetto di una tradizionale “lettura” o materiale stampa formale che descrivesse i contenuti del fidanzamento.

READ  Gli australiani bloccati nel blocco del coronavirus a Shanghai stanno supplicando i funzionari consolari di aiutarli a fuggire

Tuttavia, il team dei media di Trudeau ha dichiarato alla stampa che il primo ministro aveva espresso “serie preoccupazioni” al presidente Xi per le accuse di “ingerenza” cinese nella politica canadese.

Il signor Trudeau ha ripetutamente avvertito che la Cina ha tentato di indebolire e interferire nelle elezioni federali del 2019 e continua a spiare nel paese nordamericano.

Ciò accade pochi giorni dopo che la polizia canadese ha arrestato un dipendente che stava cercando materiali per batterie presso un’enorme compagnia elettrica canadese, Hydro-Quebec.

L’uomo è stato accusato di spionaggio e accusato di aver tentato di rubare segreti commerciali per la Cina.

Le relazioni diplomatiche tese durano da più di tre anni e possono essere ricondotte a una serie di arresti da parte sia del Canada che della Cina di cittadini di altri paesi.

Un dirigente cinese di Huawei è stato arrestato in Canada nel 2018, mentre due canadesi sono stati arrestati con l’accusa di spionaggio nello stesso anno.