Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il potere divino non è terribile, basta

Abito a soli 15 minuti di auto dalla casa in cui sono cresciuto. I miei genitori si sono trasferiti quando ero al college, a quel punto l’incarnazione fisica di ogni ricordo dei miei anni formativi è stata trasferita a estranei, solo per essere rivisitata nei miei sogni. Nelle poche occasioni in cui sono tornato su questa strada i ricordi sono tornati, ma non si adatta ai cortili che ora sembrano più piccoli e alle case che non sembrano dipinte e tengono il passo. giocare a Ocean Star: potere divino Può essere altrettanto fastidioso: un monumento ai servizi del passato che a volte deliziano, ma le cui fondamenta screpolate e la vernice scrostata ti ricordano che non è più casa tua.

c’era una volta, stella dell’oceano Era una potente serie JRPG che offriva ai fan un’alternativa carnosa Fantasia finale E il Avventura del drago. Consente ai giocatori di avviare una partita Dungeons & Dragons Stile della campagna all’interno del più grande Star TrekUniverso stimolante. Ha superato il suo peso con combattimenti frenetici, sistemi di creazione profondi e un’abbondanza di contenuti secondari. C’erano più finali e compromessi basati su chi hai cercato di reclutare durante il tuo viaggio. Star Ocean: Seconda Storia Sulla PlayStation originale andava bene. Prossimo gioco su PS2 era meglio. Da allora è stata una discesa. Fino ad ora.

Screenshot: Tri-Ace / Square Enix / Kotaku

Ocean Star: potere divinoÈ il sesto gioco della serie e il primo su PS5 e Xbox Series X/S, ed è un chiaro miglioramento rispetto all’ultimo gioco. 2016 Integrità e insincerità Era insignificante, incompiuto e aveva una fotocamera in terza persona fatta apposta per te vuoi vomitare. Barra bassa da cancellare di sicuro, ma potere divino Fa molto di più che evitare le insidie ​​del suo predecessore. Introduce anche una revisione innovativa del sistema di combattimento che è impegnativo ma avvincente, con gli ambienti più belli che la serie abbia mai realizzato. Ho giocato su PS5 in modalità grafica e, sebbene non sia affatto vicino al miglior JRPG su console, i campi lussureggianti, l’architettura dettagliata e i colorati cieli interstellari hanno aggiunto una scintilla in più alle mie linee di ricerca astratte piene di un noioso livello di annullamento.

READ  L'apertura del primo hotel a cinque stelle a NewQuay

questo significa potere divino È un bel gioco? No, sono a circa sei ore di distanza e, finora, non ho visto nulla che me lo faccia consigliare a chiunque non sia già nel gruppo dei fanatici in rapido restringimento. stella dell’oceano fan. Nonostante tutti i miglioramenti e le sensibilità del gioco moderno, è il più vicino alla messa a fuoco, levigato o raffinato come Xenoblade Chronicles 3o anche l’anno scorso racconti di resurrezione. Per tutte le sue incredibili virtù, potere divino Solo non nella stessa lega.

Film: Tri-Ace / Square Enix / KotakuFilm: Tri-Ace / Square Enix / Kotaku

Il doppiaggio inglese è gradevole e talvolta sgranato nella sua eccentricità, ma soprattutto suona grandioso, in parte a causa del fatto che la sceneggiatura si sente intrappolata, nel bene e sicuramente nel male, nel tipo di folle JRPG dell’era PS2. Raymond, il capitano di una nave mercantile, naufraga su un pianeta medievale dove incontra una principessa di nome Leticia che sta cercando di scongiurare l’invasione di un impero adiacente al suo regno. Nonostante le serie minacce che incombono sullo sfondo, gran parte dell’inizio del gioco ruota attorno al coinvolgimento in affari ristretti e banali mentre Raymond cerca di riorganizzarsi con i suoi compagni di squadra e cose deboli come: “Chi diavolo sono i ragazzi su questa roccia con i baccelli che crescono fuori ?” delle loro teste? “È roba molto noiosa.

L'interfaccia della Divine Power List è difficile da leggere.  (Screenshot: Tri-Ace / Square Enix / Kotaku)L’interfaccia della Divine Power List è difficile da leggere. (Screenshot: Tri-Ace / Square Enix / Kotaku)

Il gioco prende vita ulteriormente tra ritmi narrativi artificiosi e estenuanti missioni di recupero. Le conversazioni con gli NPC sono raramente interessanti, ma occasionalmente sbloccano missioni secondarie che sbloccano oggetti speciali per sfruttare i sistemi di creazione del gioco. Sebbene non vi sia alcun segno di nessuno di questi segni, l’aspetto più segreto del gioco è disponibile per i giocatori che sono disposti a uscire dai sentieri battuti e cercare di risolvere insieme l’enigma su ciò che il gioco sta cercando di dirti di fare.

Film: Tri-Ace / Square Enix / KotakuFilm: Tri-Ace / Square Enix / Kotaku

L’esplorazione e il combattimento sono potenziati da un compagno meccanico chiamato DUMAS che ti consente di volare per brevi distanze o precipitarti verso i nemici e stordirli. Nel frattempo, il conteggio della resistenza regola la frequenza e la velocità con cui puoi scatenare combo nelle battaglie. C’è anche un Roll-dodge in cui puoi evitare perfettamente un attacco in arrivo con un forte seguito. Sebbene il targeting possa essere un incubo e spesso è impossibile dire se stai per colpire qualcosa fuori dallo schermo, rende il combattimento più naturale e reattivo rispetto ai giochi precedenti.

READ  Questa inquietante tecnologia AI ora può trasformare le foto dei tuoi antenati in un mini CV

Anche la transizione tra esplorazione e combattimento è fluida e aiuta a mantenere attivo il potere divino, in modo che anche quando qualcosa lascia l’amaro in bocca, non si sofferma a lungo. Tuttavia, gli ambienti che esplori, sebbene vasti e belli a volte, sono praticamente vuoti, fatta eccezione per alcuni forzieri e percorsi di cristalli di pane che puoi raccogliere per potenziare i nemici DUMAS che appaiono sempre negli stessi gruppi nello stesso posto, indipendentemente dal fatto che sia prima o quinta la tua visita al sito. E nonostante l’aggiunta di brevi periodi di volo e la capacità di planare, il sistema della piattaforma era troppo impreciso per me per voler provare ad arrivare a forzieri difficili da raggiungere.

Screenshot: Tri-Ace / Square Enix / KotakuScreenshot: Tri-Ace / Square Enix / Kotaku

Perché sto ancora giocando? potere divino? Perché io sono uno di quei fan che lo erano stella dell’oceanoRealizzato molto tempo fa, scorre con entusiasmo attraverso guide strategiche nel tentativo di decidere quale personaggio assumerò e come non perderli. Non sono certo la prima persona a commentare come l’ultimo gioco sembra giocare ad alta definizione seconda storia E il Fino alla fine dei tempi. Tutti gli effetti sonori rimangono gli stessi. Mangi i mirtilli per la guarigione e non riesci ancora a tenere più di 20 pillole alla volta. Almeno gran parte dell’inizio del gioco ruota attorno all’esecuzione di missioni per Kings and Witches in una serie di sottotrame sovrapposte che sono sempre più prive di significato. È stato un bel colpo nella memoria, ma nessuno è buono come ricordo.

Lo sviluppatore Tri-Ace è in un enorme divario finanziarioi fan sono preoccupati per questo potere divino Potrebbe essere l’ultima possibilità della serie per dimostrare che merita ancora di esistere. Alcuni anche Acquista più copie Dal gioco al tentativo di mantenere vivo il sogno. Ma i dati preliminari sulle vendite non sono rassicuranti. Almeno in Giappone, il lancio del gioco sta per essere secondo peggiore nella storia della serie. È difficile incolpare qualcuno, a causa dei difetti del gioco, dei limiti intrinseci e del fascino di nicchia della vecchia formula, ma anche perché ci sono così tanti altri JRPG tra cui scegliere. Sono deluso da questo potere divino Non il ritorno trionfante che i fan stavano chiedendo, ma non sono sorpreso. Sono solo contento che non sia terribile e che ho visitato di nuovo prima che tutto fosse abbandonato.

READ  Le Smart TV Samsung serie Q60A e altre fantastiche opzioni sono in vendita in questo momento