Agosto 17, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il personale dell’ospedale di Wollongong richiede cure ai pazienti ai “minimi storici” in mezzo all’ondata di coronavirus

Il personale di un grande ospedale regionale ha sollevato preoccupazioni sulla loro capacità di fornire cure adeguate ai pazienti a causa del forte aumento dei ricoveri per COVID-19 e di una forza lavoro esausta.

In una sola settimana, il numero di persone infette da COVID-19 negli ospedali del distretto sanitario locale di Illawarra Shoalhaven (ISLHD) è balzato da 38 a 93.

Arriva quando la regione ha registrato il più grande aumento giornaliero di casi di COVID con 2.169 nuove infezioni e due decessi.

Alex (non è il suo vero nome) è un operatore sanitario pubblico presso l’ospedale di Wollongong e ha parlato con la ABC in condizione di anonimato a causa delle regole del ministero della Salute che le impediscono di parlare direttamente ai media.

“Certamente non c’è abbastanza personale al momento, le persone lavorano su doppi turni e oggi ho sentito una collega dire che stava lavorando il turno di giorno e il turno di notte”, ha detto.

“Tutti sono stanchi, tutti sono stanchi”.

Una grande tenda bianca si trova fuori dall'ingresso dell'ospedale di Wollongong
Il personale dell’ospedale di Wollongong afferma di essere esausto e preoccupato per il numero crescente di pazienti COVID.(ABC Illawarra: Nick McLaren)

Il Wollongong Hospital – che si prende cura della maggior parte dei pazienti COVID – ha raggiunto la sua capacità in due reparti designati per il coronavirus e ha aperto due reparti aggiuntivi per curare i pazienti infetti dal coronavirus.

Anche gli ospedali Shelharbor e Shoalhaven hanno aperto reparti dedicati al COVID-19.

In alcuni casi, ha detto Alex, le infermiere si stavano prendendo cura del doppio del carico dei loro pazienti abituali e teme che il sistema sarà sovraccaricato se i ricoveri ospedalieri continueranno ad aumentare.

“Non sono sicura di cosa accadrà al culmine quando ciò accadrà in un paio di settimane”, ha detto.

“Ci sono persone che trascorrono del tempo in DE con la cannula perché non hanno letti”.

persone in fila
Il sindacato degli infermieri afferma che il governo non è onesto sulla situazione all’interno degli ospedali del NSW.(ABC Illawarra: Tim Fernandez)

Rabbia per la “disconnessione” del governo

La New South Wales Nurses and Midwives Association (NSWNMA) ha affermato che i suoi membri erano arrabbiati con il governo del NSW per non aver riconosciuto l’entità di ciò che stava accadendo negli ospedali statali.

“I nostri membri sono sottoposti a forti pressioni”, ha affermato il segretario generale ad interim Shai Kandish.

“C’è una vera disconnessione tra ciò che dicono e ciò che vedono i nostri membri”.

Il sindacato ha affermato che il governo doveva agire ora per garantire che gli ospedali non fossero sovraffollati al culmine dell’epidemia di Omicron.

“Il governo deve fare tutto il possibile per sostenere i lavoratori in questo momento molto difficile e la prima cosa che possono fare è essere onesti con il pubblico su ciò che sta succedendo”, ha affermato la signora Kandish.

“Questo è l’unico modo in cui questo sistema ospedaliero funzionerà e darà al personale una reale speranza di superare il picco”.

Ridistribuire il personale

L’ISLHD ha adattato la sua risposta al COVID a causa del numero crescente di casi, introducendo misure per prevenire la trasmissione del virus all’interno degli ospedali.

“In risposta al numero crescente di pazienti con COVID-19 ricoverati in ospedale per altre condizioni, il distretto sanitario locale ha ora sviluppato piani di gestione del COVID per i singoli reparti”, ha affermato Margot Maines, amministratore delegato di ISLHD.

“Quando un paziente che è in cura in un reparto non Covid sviluppa sintomi e risulta positivo, vengono immediatamente prese misure per ridurre i rischi per gli altri pazienti, inclusa l’attuazione di ulteriori misure di controllo delle infezioni e un piano di cura sviluppato in linea con il paziente Covid -19 protocolli di gestione.”

Nel frattempo, il Poly Hospital è stato convertito in alloggi per i casi di COVID e il personale è stato trasferito dall’ospedale per far fronte alla carenza di reparti di emergenza nei quattro principali ospedali della regione.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce destra e sinistra per cercare, Frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 3 minuti 36 secondi

Come parlare ai tuoi figli del loro vaccino contro il COVID-19
READ  Il caso di una donna di origine iraniana rapita da falsi ufficiali sconcerta la polizia canadese | Toronto