Settembre 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il nuovo approccio dell’Unione Europea all’individuazione del cancro

Oggi, nell’ambito del programma europeo di screening del cancro che sarà offerto nell’ambito del programma Piano europeo per sconfiggere il cancroil Comitato presenta a nuovo approccio Per aiutare gli Stati membri ad aumentare la diffusione dei test di screening del cancro. Sottolineando l’individuazione dei tumori in una fase precoce, l’obiettivo della raccomandazione proposta è aumentare il numero di screening, per coprire più gruppi target e più tumori.

Questo nuovo approccio dell’UE, basato sugli ultimi sviluppi e sui dati scientifici disponibili, aiuterà gli Stati membri a garantire che entro il 2025 il 90% della popolazione dell’UE sarà idoneo a partecipare allo screening per il cancro al seno, alla cervice e al colon-retto. . La nuova raccomandazione estende anche lo screening completo e strutturato ai tumori del polmone, della prostata e, in alcuni casi, dello stomaco.

infiammazione dell’obesità CinaIl vicepresidente incaricato di promuovere il nostro stile di vita europeo ha dichiarato: “Il cancro è una priorità sanitaria per noi. Negli ultimi due anni, il COVID-19 ha avuto un impatto negativo sulla prevenzione, il rilevamento e la diagnosi del cancro. Rilevare il cancro il prima possibile può fare davvero la differenza nell’aumentare le opzioni di trattamento e nel salvare vite umane. Per fare ciò, dobbiamo rafforzare lo screening del cancro in tutta l’Unione europea. Oggi dimostriamo ancora una volta la nostra determinazione a combattere risolutamente e collettivamente contro il cancro”.

Stella kiriacIl Commissario per la salute e la sicurezza alimentare ha affermato quanto segue: Nel 2020, a circa 2,7 milioni di persone che vivono nell’Unione europea è stato diagnosticato un cancro e oltre 1,3 milioni di persone sono morte a causa della malattia. Sappiamo che la diagnosi precoce salva vite e migliora la qualità della vita. Oggi, nell’ambito del Piano europeo per sconfiggere il cancro, stiamo delineando un nuovo percorso per lo screening del cancro nell’Unione europea. Grazie alle nuove raccomandazioni, il programma europeo di screening del cancro coprirà i tipi di cancro che insieme rappresentano quasi il 55% di tutti i nuovi casi diagnosticati nell’Unione ogni anno. Le nostre nuove raccomandazioni, basate su dati scientifici e sull’eccellenza sviluppata nella ricerca sul cancro negli ultimi 20 anni, faranno avanzare il nostro lavoro in tutta l’Unione e ci consentiranno di agire rapidamente per compensare i ritardi causati dalla pandemia di COVID-19 nella diagnosi e cura del cancro. Insieme, possiamo tutti fare la differenza quando si tratta di tendenze del cancro”.

La raccomandazione proposta presenta un nuovo approccio dell’UE alle buone pratiche volto a migliorare lo screening del cancro. Sostituisce una raccomandazione in vigore da quasi 20 anni e necessita di un aggiornamento urgente. La proposta è un’iniziativa pionieristica ai sensi Piano europeo per sconfiggere il cancro Che tiene conto degli ultimi sviluppi e dei dati scientifici disponibili. È disponibile un sostegno finanziario per l’attuazione delle nuove raccomandazioni, di cui 38,5 milioni di euro impegnati nell’ambito del “Unione Europea della SanitàE 60 milioni di euro all’interno di “Horizon Europe”. Inoltre, la Commissione fornirà finanziamenti aggiuntivi per lo screening del cancro nell’ambito del programma EU4Health 2023. Un ulteriore sostegno può essere fornito anche attraverso i fondi regionali e sociali e i Fondi di coesione europei.

READ  Migliorare il sistema sanitario

Quali sono le novità?

La raccomandazione mira a maggiore utilizzo Screening per il cancro della mammella, del colon-retto e del collo dell’utero al fine di raggiungere l’obiettivo fissato nel Piano europeo per sconfiggere il cancro, ovvero offrire questo screening al 90% delle persone ammissibili entro il 2025. Inoltre, lo screening mirato dovrebbe essere esteso per includere i tipi di cancro Altri tumori, in particolare carcinomi prostataIl polmone E ilstomaco.

Per facilitare uno screening più mirato e meno intrusivo, la raccomandazione:

  • Espande il gruppo target per lo screening del cancro al seno includere le donne di età compresa tra 45 e 74 anni (rispetto ai 50-69 anni di oggi);
  • lo consiglio Screening del papillomavirus umano (HPV). Viene eseguito su donne di età compresa tra 30 e 65 anni, ogni 5 anni o più, a seconda dello stato della vaccinazione contro l’HPV, per l’individuazione del cancro cervicale;
  • consigliare consapevole Test di screening per il cancro del colon-retto mediante test immunoistochimici fecali in persone di età compresa tra 50 e 74 anni. Per determinare la necessità di un’endoscopia/colonoscopia di follow-up.

Sulla base dei dati e dei metodi più recenti, la raccomandazione estende lo screening strutturato a tre ulteriori tipi di cancro e afferma:

  • esaminare Cancro ai polmoni Tra i forti fumatori e gli ex forti fumatori di età compresa tra i 50 ei 75 anni;
  • esaminare cancro alla prostata Negli uomini fino a 70 anni, sulla base del test dell’antigene prostatico specifico, con risonanza magnetica (MRI) di follow-up;
  • esaminareHelicobacter pylori E monitorare le lesioni cancerose nello stomaco in aree che I tassi di cancro allo stomaco e le morti sono alti.
READ  Questi sette benefici per la salute del miele di manuka

La raccomandazione presta particolare attenzioneParità di accesso all’esamee le esigenze di determinati gruppi socioeconomici, persone con disabilità e persone che vivono in aree rurali o remote, in modo che lo screening del cancro diventi una realtà in tutta l’Unione europea. È anche importante assicurarsi Procedure diagnostiche, terapeutiche e di supporto psicologico Accanto’Adeguato follow-up dopo il trattamento E il giusto in tempo. Viene fornita anche una raccomandazione Monitoraggio regolare e regolare Programmi di screening, compresi i differenziali, utilizzando il sistema europeo di informazione sul cancro e il registro delle disuguaglianze cancerose.

per supportare l’attuazione, Linee guida dell’Unione Europea sullo screening e il trattamento del cancro Sarà sviluppato con il sostegno finanziario del programma EU4Health per il cancro ai polmoni, alla prostata e allo stomaco. Gli attuali orientamenti dell’UE sul cancro della mammella, del colon-retto e del collo dell’utero saranno aggiornati regolarmente.

prossimi passi

Una volta approvata dal Consiglio, la Raccomandazione sostituirà quella attuale Raccomandazione sullo screening del cancro dal 2003.

Contesto

Si stima che nel 2020 nell’Unione europea sia stato diagnosticato un cancro a 2,7 milioni di persone. Si stima che un cittadino dell’UE su due svilupperà il cancro nel corso della propria vita, con conseguenze durature sulla qualità della vita, e che solo la metà di tutti i malati di cancro lo farà sopravvivere. .

La raccomandazione del Consiglio del 2003 contiene raccomandazioni per lo screening del cancro e incoraggia gli Stati membri ad attuare programmi di screening basati sulla popolazione di qualità assicurata. Ha migliorato lo screening del cancro e ha assicurato che le persone più colpite possano accedere facilmente allo screening strutturato.

READ  La commissione elettorale incontra il ministro federale della sanità prima del voto UP, sollevando preoccupazione per Omicron

Il Rapporto del 2017 in merito all’attuazione della presente raccomandazione e Istruisce La Commissione europea ha identificato il miglioramento della qualità nell’assistenza oncologica globale sia come sfide future che come necessità future. È diventato chiaro che la raccomandazione doveva essere rivista per tenere conto dei dati scientifici più recenti.

Negli ultimi 20 anni, nuovi test e protocolli di screening sono stati convalidati e introdotti negli Stati membri e i nuovi dati supportano l’estensione delle raccomandazioni di screening a tumori diversi da quelli attualmente affrontati.

Nel febbraio 2021 la Commissione ha presentato il Piano europeo per sconfiggere il cancro, una priorità fondamentale per la Commissione Von der Line Nel campo della salute e pilastro fondamentale di a Unione Europea della Sanità forte. Il miglioramento della diagnosi precoce è una delle quattro aree principali del piano, che ha annunciato una revisione della raccomandazione del Consiglio del 2003 sullo screening del cancro come parte dell’azione principale per proporre un nuovo programma di screening finanziato dall’UE.

per maggiori informazioni

Proposta di raccomandazione del Consiglio sul rafforzamento della prevenzione attraverso la diagnosi precoce: un nuovo approccio dell’UE allo screening del cancro

Allegato suggerimento

Consultazione con le parti interessate sulla proposta

Domande e risposte sullo screening del cancro

Scheda informativa: Piano europeo per combattere il cancro: un nuovo approccio allo screening del cancro

Scheda informativa: Un piano europeo per sconfiggere il cancro: a che punto siamo?

Video di screening del cancro

Schede informative del CCR

Rapporto: Screening del cancro nell’Unione Europea

Politica dell’UE sul controllo del cancro

centro di conoscenza del cancro

Incorpora il tweet