Settembre 26, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il ministro tedesco si oppone alla tassazione dei profitti “eccessivi”.

Alla domanda sulle commissioni impreviste imposte altrove in Europa, il ministro delle finanze tedesco Christian Lindner ha affermato domenica in un’intervista che la Germania non dovrebbe tassare i profitti aziendali “eccessivi” realizzati durante una crisi economica ed energetica, poiché ciò interferirebbe con le forze del mercato.

L’Italia e la Gran Bretagna sono tra i paesi che quest’anno hanno imposto tasse inaspettate alle compagnie energetiche che hanno beneficiato notevolmente della mancanza di forniture di carburante poiché le casse statali si sono svuotate durante la pandemia di COVID-19 e i costi per dare rifugio ai più poveri della società sono aumentati.

“Per me, molto e probabilmente tutto parla contro una potenziale tassa eccessiva sui dividendi quando ci penso più da vicino”, ha detto Lindner dell’FDP all’emittente pubblica ZDF.

Foto: Bloomberg

“Ciò significa che esporremo il nostro sistema fiscale all’arbitrarietà”, ha detto nella serie estiva di interviste radiofoniche con i politici.

La Gran Bretagna ha imposto una tassa inaspettata del 25% sui profitti dei produttori di petrolio e gas a maggio per aiutare a finanziare il sostegno alle famiglie.

Lindner ha affermato che i produttori di vaccini avevano ragione a raccogliere profitti elevati perché i loro rischi erano elevati e che mentre le forniture di elettricità erano scarse, i prezzi elevati erano il risultato giusto per guidare le risposte del mercato.

Lindner ha sottolineato la sua iniziativa a livello europeo pubblicata domenica per cercare di rinunciare all’imposta sul valore aggiunto sulla nuova tassa sul gas, che la Germania avrebbe dovuto annunciare ieri, per distribuire uniformemente i costi energetici aggiuntivi.

“Non vogliamo – e dobbiamo fare in modo che lo Stato non lo faccia – beneficiare finanziariamente di questa tassa di solidarietà”, ha affermato.

READ  In mostra i prodotti agricoli vietnamiti all'Italia's Chili Festival | un lavoro

Ha detto che si atterrà a ciò che vede come una spesa fiscale ristretta il più possibile in modo che l’inflazione non aumenti.

Altri nella coalizione di governo tripartita tedesca hanno opinioni diverse.

Mentre il cancelliere tedesco Olaf Schulz dei socialdemocratici ha affermato che imporre tasse inaspettate sarebbe difficile, il ministro tedesco dell’Economia e dell’azione per il clima Robert Habeck del Partito dei Verdi ha ripetutamente chiesto che “profitti non guadagnati e possibilità” dovrebbero servire la società, non gli individui.

I commenti saranno moderati. Conserva i commenti relativi all’articolo. Le note contenenti linguaggio offensivo e osceno, attacchi personali di qualsiasi tipo o promozione e ban dell’utente verranno rimosse. La decisione finale sarà a discrezione del Taipei Times.