Settembre 28, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il ministro dello sport italiano insiste che non c’è omofobia dopo la polemica Jancto

Il ministro dello sport italiano insiste che non c’è omofobia dopo la polemica Jancto

In un’intervista a La Stampa pubblicata martedì, Abodi ha detto di Zangdo, che dovrebbe firmare per il Cagliari, squadra di Serie A, che “non vuole padroneggiare l’omosessualità” dopo aver detto che “non gli piace il lusso”. .

Il commento, rilasciato lunedì durante un’intervista radiofonica, è stato interpretato come un riferimento al fatto che Jangdo si fosse dichiarato gay a febbraio.

Ma Abode ha insistito sul fatto che stava parlando di quella che vede come una “eccessiva indulgenza” tra alcuni partecipanti alle parate annuali del Pride LGBTQ piuttosto che persone libere di esprimere il proprio orientamento sessuale.

“La mia risposta ha avuto la spontaneità di dover dare una risposta molto breve, soprattutto in radio dove hai pochissimo tempo”, ha detto Abode.

“Ho riunito due idee che avrebbero dovuto essere tenute separate. L’identità di ognuno dovrebbe essere rispettata, quindi spero che ne vengano fuori altre mille”.

Jancto diventerà il primo giocatore apertamente gay in Serie A una volta ufficializzato il suo passaggio da Gheddafi al Cagliari.

Il 27enne, uno dei pochi grandi giocatori a dichiararsi pubblicamente gay mentre giocava, tornerà in Italia, dove ha giocato in precedenza con Udinese, Ascoli e Sampdoria.

Abodi, 63 anni, è ufficialmente ministro dello sport e della gioventù nel governo di destra guidato dal partito Fratelli d’Italia, che ha radici neofasciste.

Gli attivisti hanno condannato il trattamento riservato dall’Italia alla comunità LGBTQ da quando il primo ministro Giorgia Meloni si è insediato nell’ottobre dello scorso anno su una piattaforma di promozione dei valori tradizionali della famiglia.

Gli stadi di calcio in Italia sono spesso il luogo del fanatismo e del razzismo totale da parte di gruppi di tifosi hardcore organizzati, molti dei quali hanno una politica apertamente di estrema destra.

READ  John Malkovich è stato rifiutato in un hotel italiano a causa di un pass Vox non valido