Maggio 15, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Ministro dell’Industria italiano accoglie con favore la conclusione dei colloqui sulla cessione di Iveco a CNH alla società cinese FAW

Bloomberg

Quando Sanjeev Gupta passò da commerciante a uomo d’affari, diverse banche caddero

(Bloomberg) – L’industriale britannico Sanjeev Gupta sembrava in piena espansione fino a quando il suo principale prestatore, Greensel Capital, non è crollato il mese scorso. Ma molto prima del crollo di Greensel, diverse banche hanno interrotto l’attività di trading di materie prime del gruppo Liberty House di Gupta e quattro banche hanno smesso di fare affari con l’attività di trading di materie prime di Gupta, a partire dal 2016, dopo essersi preoccupate di ciò che consideravano problemi con le polizze di carico. – Ricevute di spedizione che danno al portatore il diritto di sequestrare una spedizione – o altri documenti forniti da Liberty, secondo le interviste a 18 persone direttamente coinvolte negli accordi, nonché le comunicazioni interne viste da Bloomberg News. Le banche includono Sberbank PJSC, Macquarie Group Ltd, Commonwealth Bank of Australia e ICBC Standard Bank. Goldman Sachs Group Inc. Anche per quanto riguarda la collaborazione con le società Gupta in quel periodo, e nel 2018, Sberbank ha inviato una squadra per cercare i container dai colori vivaci accatastati nel porto di Rotterdam, alla ricerca dei container pieni di nichel che la banca aveva finanziato per conto di Freedom. Tuttavia, ogni volta che gli investigatori hanno trovato uno dei contenitori, hanno scoperto che era già stato svuotato, secondo due persone coinvolte. La gente ha detto che dopo aver controllato circa 10 di loro, hanno rinunciato. Sberbank affrontò Gupta in una riunione settimane dopo. Ha promesso che la sua azienda avrebbe rimborsato i quasi 100 milioni di dollari che doveva, ha detto la gente. “Ad un certo punto, sono state rilevate alcune incongruenze nella documentazione e nei dati logistici, che hanno costretto Sberbank a sospendere tutte le operazioni con la società”, ha detto la banca in una e-mail. dichiarazione. “La questione è stata risolta in formato preliminare. Grazie agli attuali sistemi di controllo, non abbiamo subito perdite finanziarie attraverso questi processi e siamo stati in grado di risolvere tutte le transazioni nella primavera del 2019”, ha affermato GFG Alliance, che è delle società controllate da Gupta e dalla sua famiglia, inclusa In it Liberty, in una dichiarazione inviata per posta elettronica da un portavoce in cui si dichiarava qualsiasi accenno di illecito. “Un’indagine interna è stata condotta nel 2019 da consulenti legali esterni di Liberty Commodities Limited (LCL) a seguito di indagini su presunte voci di una dichiarazione di doppio impegno”, ha detto la GFG Alliance in LCL. Nessuna prova a sostegno delle voci e LCL non è mai stata soggetto a ulteriori reclami o azioni. “Il doppio impegno è la pratica di raccogliere fondi in modo improprio più di una volta utilizzando la stessa garanzia. Poiché molte banche hanno abbandonato la Gupta Commodity Trading Unit, la GFG Alliance è arrivata ad adottare Bigger on Greensill Capital per i prestiti – in ultima analisi, portando a quasi $ 5 miliardi di accumulo di debito per Lex Greensill Trade Finance entro marzo 2021, secondo una presentazione guardata da Bloomberg News. Secondo la presentazione, l’attività di trading di merci di Gupta da sola ha 1,04 $ 1 miliardo di debiti, di cui $ 846 milioni sono dovuti a Gensel. “LCL ha rapporti bancari in corso con istituzioni finanziarie separate”, ha detto GFG Alliance nella dichiarazione. “La sua dipendenza da Greensel è stata un risultato naturale della natura competitiva del mercato della finanza commerciale. Che è stata una grande sfida per tutti, tranne che per i più grandi commercianti di materie prime negli ultimi anni. “Ora, con Greensel in bancarotta e la sua controllata tedesca sotto giurisdizione penale, una denuncia dopo che il regolatore ha dichiarato di aver riscontrato irregolarità nel modo in cui l’unità bancaria ha sequestrato i beni associati con la GFG Alliance, Gupta sta cercando di trovare nuovi finanziamenti. Ma è stata dura. Dopo che Gupta ha cercato potenziali finanziatori per settimane, Credit Suisse Group AG – che era diventato un importante prestatore di società Gupta acquistando debito pieno di Greensill – si è trasferito il mese scorso per spingere Liberty Commodities Ltd. Alla bancarotta. Gupta ha dichiarato in interviste a BBC Radio 4 e Sky News il 1 aprile che la misura era priva di significato e che l’avrebbe addebitata se necessario. Il loro viaggio dall’origine alla destinazione. Dal punto di vista di una banca, questo tipo di finanziamento è generalmente considerato a basso rischio. Se il commerciante incontra difficoltà finanziarie, la banca può confiscare la sua garanzia – la spedizione – e recuperare facilmente i suoi soldi. Ciò è vero fintanto che i documenti di spedizione utilizzati, come la polizza di carico, sono accurati. L’ICBC Standard Bank aveva smesso di finanziare l’unità di scambio di materie prime di Liberty all’inizio del 2016, dopo aver scoperto di aver fornito alla banca quelle che sembravano polizze di carico duplicate, secondo due persone con conoscenza diretta della questione. La Commonwealth Bank of Australia ha tolto la spina ai prestiti all’attività Gupta lo stesso anno dopo che la banca ha finanziato una spedizione del metallo a Liberty, per essere presentata con quella che sembra essere la stessa polizza di carico poco dopo da un altro commerciante che cercava di ottenere secondo a tre persone direttamente coinvolte Poi, alla fine del 2016, Goldman Sachs, che ha fornito un limite di credito di circa $ 20 milioni a Liberty per finanziare il commercio del nichel, ha smesso di fare affari con la società commerciale Gupta dopo essere stata avvertita di presunti problemi di scartoffie da un contatto nel settore dei magazzini, secondo tre persone su Knowledhable about the subject. I portavoce di Goldman Sachs, Commonwealth Bank of Australia e ICBC Standard Bank hanno rifiutato di commentare. A LCL, “La GFG Alliance ha dichiarato nella dichiarazione, riferendosi a Liberty Commodities Ltd.” Al contrario, hanno ottenuto grossi guadagni. “Nel 2016, Liberty ad era già diventato uno dei più grandi rivenditori di nichel al mondo, secondo un’intervista con Gupta al Metal Bulletin. Tuttavia, i contenitori di nichel di Liberty a volte possono occupare un insolito molto tempo per viaggiare tra l’Europa e l’Asia – invece del normale tempo di navigazione di circa un mese, il viaggio impiegherebbe diversi mesi, fermandosi nei porti lungo la strada per settimane alla volta. Sei persone hanno detto che il commerciante di metalli Red Kite Capital Management, che tagliato anche Relationships with Liberty, lo ha fatto perché era diventato “a disagio” con alcuni affari, ha detto Michael Farmer, fondatore della società che è anche membro della Camera dei Lord britannica. Farmer, uno dei più famosi commercianti di metalli in il mondo, ha detto, “Era difficile definire il significato. Commercializzazione di alcune spedizioni, che ha portato alla nostra decisione di sbagliare sul lato della cautela e fermare tali accordi.” “Non avevamo prove di alcun illecito.” Soccorritore Steele Gupta è nato nel Punjab, in India, figlio di un produttore di biciclette. Si è trasferito nel Regno Unito da adolescente. Per frequentare un collegio e fondare Libert y Commercio di materie prime domestiche nel 1992, mentre ero ancora uno studente universitario al Trinity College di Cambridge. Ha fatto notizia per la prima volta in Gran Bretagna nel 2013, quando ha acquistato un impianto siderurgico in difficoltà a Newport, nel Galles meridionale, e ha riavviato la produzione in un momento in cui diverse altre acciaierie sono state chiuse. Ha continuato a comprare una serie di altre acciaierie in difficoltà, guadagnandosi il soprannome di “il salvatore dell’acciaio”. La GFG Alliance a Gupta non è un gruppo unificato, ma un conglomerato sciolto di oltre 200 entità diverse. Il denominatore comune tra le due parti della sua attività, secondo sei ex dipendenti, era una carenza cronica di denaro e un’intensa pressione per trovare nuovi modi per generare finanziamenti. Successione rapida, compresi gli impianti di alluminio e acciaio non graditi nello Yorkshire, Inghilterra, Francia settentrionale e Australia meridionale, quindi prestiti a fronte dell’inventario, delle attrezzature e delle fatture dei clienti dell’azienda, spesso da Greensel. Il nichel è utilizzato come elemento di lega nella produzione di acciaio inossidabile ed è tra i metalli consegnati al London Metal Exchange, il che significa che il suo prezzo può essere facilmente coperto e le banche sono generalmente disposte a prestare contro di esso; Il nichel è costoso, il che significa che uno spazio relativamente piccolo in una nave può contenere una preziosa scorta di metallo. Il commercio di materie prime è cresciuto rapidamente. I ricavi sono aumentati a $ 8,41 miliardi nei 15 mesi fino a marzo 2019, da $ 1,67 miliardi nel 2012, secondo i conti di Liberty Commodities Group Pte, una holding di Singapore per le operazioni di trading. Circa quattro anni fa, secondo quattro persone con conoscenza di prima mano degli eventi e comunicazioni scritte che Bloomberg News aveva visto, e in un caso, la banca si rese conto che il nichel che avrebbe dovuto ricevere ad Anversa, secondo la spedizione documenti, non era nel porto, hanno detto due persone. Liberty alla fine ha consegnato i soldi a Macquarie, ma in un porto diverso e dopo circa due settimane in cui è stato elencato sui giornali, non è stata l’unica volta che il team di Macquarie ha scoperto discrepanze nei documenti di Liberty, hanno detto le persone. Tre persone hanno detto che gli uffici di Londra e i dirigenti delle banche hanno interrogato Gupta ei suoi migliori collaboratori sul funzionamento interno del business del commercio di merci. Macquarie è rimasta insoddisfatta delle spiegazioni e, a metà del 2017, la banca aveva preso la decisione di interrompere tutti i finanziamenti per Liberty, ha detto la gente, e un portavoce di Macquarie ha rifiutato di commentare la questione, e dopo che la relazione bancaria delle due parti si è conclusa, Gupta era diventato teso. Le aziende si sono rivolte a Sberbank. Quando anche questo collegamento è stato teso, sono diventati più dipendenti da Greensill. Per altri articoli come questi, visita il sito bloomberg.com. Iscriviti ora per rimanere aggiornato sulla fonte di notizie economiche più affidabile © 2021 Bloomberg LP

READ  Una società americana acquista il leggendario quartier generale della McLaren F1