Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Ministero della Salute sta innovando attraverso l’istituzione del Fondo Nazionale di Assicurazione Sanitaria

Istituito con la Legge n. 026/PR/2020 del 31 dicembre 2020, il Fondo Nazionale di Assicurazione Malattia (CNAS) è titolare principalmente di tre forme, ovvero l’Assicurazione Malattia Dipendenti (ASS), l’Assicurazione Malattia Lavoratori Autonomi (ASI) che costituisce il regime contributivo e Assicurazione sanitaria per i poveri (AMED), che è un sistema non contributivo. Questi tre piani forniranno benefici sanitari ai cittadini in base alle loro esigenze. Lo staff è composto da sei ministri, un consigliere della Presidenza della Repubblica e un consigliere del Primo Ministro, tutti responsabili della salute, e diversi altri membri guidati dal Direttore Generale Dr. Singh Yabi Barnabas, assistito dal Dr. Abdel Salam Hammad. Bufalo.

Confermando ufficialmente i membri del Consiglio di Amministrazione e il personale dirigente del CNAS, il Ministro della Sanità Pubblica e della Prevenzione, Dr. Abdel-Majeed Abdel-Rahim Mohamed ha affermato che il diritto alla salute presuppone la possibilità di accedere tempestivamente, in un modo accettabile e conveniente, cura di qualità adeguata. A questo proposito, la salute come elemento di protezione sociale è attualmente il settore in cui la maggiore richiesta è nel nostro Paese e non solo. Secondo i conti sanitari nazionali, i pagamenti diretti rappresentano il 64,4% di tutta la spesa sanitaria., Segnalazioni n. 1 del Ministero della Salute. Questo è un importante fattore di povertà confermato da diversi studi che indicano che più della metà della popolazione si trova in una situazione finanziaria disastrosa.

READ  Un meccanismo meglio compreso ⋅ Inserm, dalla scienza alla salute