Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il mese più lungo | Giornalismo

Bravo, stai per raggiungere il mese più lungo.


Novembre ci ricorda la nostra vulnerabilità. Forse conosciamo benissimo lo scenario a memoria, le mine sono meno e la speranza è più scarsa. La nostra preoccupazione per l’ambiente ribolle sugli spalti affollati. Il sole ci dà la buona notte prima di cena; Il blues stagionale sussurra “cucù”. Non abbiamo nemmeno un episodio un animale domestico E il’prima di crollare Per intorpidire l’oscurità delle nostre serate…

Novembre è infinito. I mesi peggiori, secondo alcuni. (OK.)

maggiore in Giornalismo La penso diversamente, invece. Mi ha raccontato di un dibattito che ha diviso i suoi colleghi: la reputazione del triste novembre è esagerata? Secondo Isabelle, siamo sul campo. Dopotutto, è il mese che ci porta dritti alle vacanze, al tempo libero e ai nostri cari… Cosa offre di buono marzo? niente.

Qual è davvero il mese peggiore dell’anno?

Ti darò due spoiler: 1) Si riferisce allo stato di ogni persona. 2) Questa è una domanda molto meno importante di quanto sembri.

Non sarai sorpreso di apprendere che non esiste una sentenza chiara in questo caso. Così io stesso ho intervistato una parte della popolazione, forse una parte troppo omogenea perché la scienza fosse d’accordo, l’ho chiamata: i miei amici di Facebook. Sto ancora raccogliendo oltre 250 risposte alla domanda “Qual è il mese peggiore tra novembre e marzo ai tuoi occhi?” “.

Se il campione non è affidabile, lo trovo vagamente impressionante.

Le principali tendenze sono emerse rapidamente.

Mentre alcune persone adorano novembre a causa delle festività che si avvicinano, altre lo odiano per lo stesso motivo. Per loro è sinonimo di futura solitudine, isolamento e lutto.

READ  WWDC 2021: nuove funzionalità per Safari, Health, Plans e iMessage

Alcuni vedono novembre come l’inizio di una lunga corsa. Sappiamo cosa ci aspetta: settimane di problemi di parcheggio e marciapiedi ghiacciati. Marte segna almeno la fine del viaggio.

Anche se la cosa può essere vista anche nella direzione opposta, come dimostra la reazione dell’umorista Antoine Desjardins: “Novembre è molto brutto, ma almeno non arriva accumulando mesi di sciocchezze davanti ad esso. »

Tra i sostenitori di March, tuttavia, ci sono gli argomenti per i punteggi più alti, lo sci primaverile, le baracche di zucchero e le vacanze di primavera. (Immagino che ciò che i membri della facoltà vedono come un vantaggio possa anche essere un punto negativo per alcuni genitori).

Resta il fatto che circa la metà degli intervistati pensa che marzo sia il mese peggiore. Quelle false speranze, appunto. Pensiamo di aver chiuso con l’inverno, ma ci sbagliamo. Lo sport è limitato e annegato in esso Argilla ; È l’inizio della stagione fiscale… e peggio, è il mese in cui dovremmo essere felici.

A novembre, almeno, è comune riconoscere il dolore.

(È qui che la profondità della domanda è sorprendente.)

A titolo indicativo, il mese di marzo è noto per il suo alto tasso di suicidi, insieme ai mesi di aprile e maggio. Gli esperti spiegano queste statistiche dal fatto che le persone depresse a volte si aggrappano a un’aura di rinnovamento associata all’inizio della primavera e dell’estate. Spero di alleviare la sofferenza con un disgelo. Per alcune persone che sono già depresse, la primavera porta delusione e aumenta la sofferenza. Nota. Vai a chiedere aiuto se ti senti ansioso, non sei solo! »

Questo è ciò che Julie Christine Cotton ha risposto alla mia domanda su Facebook. Ho contattato il professore della School of Medicine dell’Università di Sherbrooke per saperne di più.

READ  Notazione audio. Science Six Episodio 79: Tutto su un computer quantistico

La persona che insegna al Dipartimento di Scienze della salute della comunità mi ha insegnato che mentre siamo ben consapevoli della carenza di serotonina che può verificarsi in autunno, a volte dimentichiamo che la primavera colpisce anche le persone.

Per alcune persone con disturbi depressivi, ad esempio, questa stagione sembra un’occasione persa di rinascita…

“Dopo aver combattuto contro la depressione postpartum, mi ci sono ritrovata”, dice Julie Christine Cotton. La luce splende, tutti sono entusiasti perché la primavera sta arrivando, ti chiedi: “Perché non riesco a provare anche io questo brivido?” Stai aspettando che accada quella magia. »

Quando la magia non c’è, marzo e i mesi successivi possono pesarci addosso come uno slancio fallito. Secondo il medico psicoeducatore, l’autunno e la primavera sono le stagioni ideali per ascoltare i nostri cari.

Ha assolutamente ragione Catherine Ethier quando ci invita a servire una piccola lasagna alle persone che amiamo.

E se cucinare non è il tuo forte, perché non invitare un amico a fare una passeggiata?

“Tendiamo a fare meno attività con il ritorno del freddo”, afferma Julie Christine Cotton. “Sappiamo che ci sono aumenti nelle iscrizioni in palestra a gennaio. Le persone poi vanno incontro alle conseguenze dell’autunno: mancanza di luce, isolamento, depressione, ma forse il momento migliore per adottare buone abitudini di vita è proprio in autunno, nella prevenzione. »

Sarebbe bello se marzo e novembre diventassero i mesi delle mani amiche, delle piccole lasagne e delle salutari passeggiate. Perché siamo entrambi d’accordo sul fatto che sono entrambi totalmente brutti, dopotutto.

Come mi ha fatto notare l’editorialista Marc-Andre Mongren, Tom Waits riassume bene la situazione con una canzone Novembre…

Novembre mi ha incatenato a un vecchio albero morto / Chiedi a April di salvarmi »

READ  Nuovo sistema di visione artificiale progettato per analizzare le cellule in video microscopici

“Novembre mi ha incatenato a un vecchio albero morto / Chiedi ad April di salvarmi.”