Novembre 30, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il lavoro è una delle principali fonti di inquinamento – salute

Secondo un’analisi bisettimanale condotta dal Servizio estero per la prevenzione e la protezione sul lavoro IDEWE, KU Leuven e UAntwerpen, è stato confermato che il posto di lavoro sta effettivamente contribuendo alla contaminazione dei lavoratori con il coronavirus, ha affermato Lode Godderis, professore. Medicina del lavoro, durante la conferenza stampa del centro di crisi.

C’è stato un forte aumento del tasso di infezione nelle ultime tre settimane e tutti i settori di attività messi insieme. Al 26 ottobre, il tasso di infezione in 14 giorni era di 244/100.000.

Se sono interessati tutti i settori, sono particolarmente colpiti quelli con un’elevata intensità di contatti sociali, ovvero l’assistenza sanitaria, l’istruzione primaria e secondaria ei servizi alla popolazione (polizia e vigili del fuoco).

Così è stato rilanciato l’appello per favorire il lavoro a distanza, nonostante la già buona copertura vaccinale.

C’è stato un forte aumento del tasso di infezione nelle ultime tre settimane e tutti i settori di attività messi insieme. Al 26 ottobre, il tasso di infezione in 14 giorni era di 244/100.000. Se sono interessati tutti i settori, sono particolarmente colpiti quelli con un’elevata intensità di contatti sociali, ovvero l’assistenza sanitaria, l’istruzione primaria e secondaria ei servizi alla popolazione (polizia e vigili del fuoco). Così è stato rilanciato l’appello per favorire il lavoro a distanza, nonostante la già buona copertura vaccinale.

READ  Guerriero della scienza ⋆ Giappone