Maggio 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il lago Chautauqua Popps esplora le opzioni per il futuro | Notizie, sport, lavoro

I Chautauqua Lake Pops non dovrebbero tornare a Mayville quest’estate. immagine fornita

Chautauqua Lake Pops è il migliore per il suo futuro, da Bemus Point a Jamestown e persino a Buffalo.

Originariamente conosciuta come Bemus Bay Pops, l’organizzazione ha trascorso 18 anni portando musica e altri spettacoli sul lungomare. Ma dopo che il proprietario Dan Dalbra ha venduto il pescatore italiano nel 2018, i Pops si sono trasferiti a Mayville un anno dopo.

Dopo una corsa di tre anni, Dalpra sembra voler andare avanti. Il suo contratto è scaduto e ha pagato al Village $ 3.394 per la stagione 2021. Si era offerto di prolungare il suo contratto a Mayville fino al 2022 annullando il 2020 quando non c’erano offerte, ma i funzionari si sono rifiutati di accettare.

Dalpra ha indicato di essere pronto a cercare fuori Mayville la prossima casa di Pops. “I Pops hanno fatto del loro meglio per fornire un programma di successo alla comunità di Mayville per tre anni, tuttavia, e ha incontrato resistenze da molti fronti. Non vogliamo essere dove non siamo i benvenuti. Non possiamo permetterci di continuare a subire perdite finanziarie e affrontare i conflitti”, Egli ha detto.

Un posto in cui pensi a Dalpra è di nuovo a Bemus Point. Tom Myers, che ora possiede The Fish in the Village, ha detto che sostiene il ritorno dei Pops nella sua zona. “Non appena abbiamo appreso che Mayville non era un’opzione praticabile per Dan, mi ha contattato in merito alla possibilità di portarlo a Bemus Point”, Myers ha detto durante un’intervista telefonica.

Myers crede che non solo The Fish, ma tutte le aziende locali trarranno vantaggio dal ritorno di Pops. “Aiuterebbe tutte le piccole imprese a Bemus. Otterrai più traffico a Bemus nei fine settimana”, Egli ha detto.

READ  Gran Premio di Miami: Charles Leclerc della Ferrari afferra la pole, elogia i fan "pazzi".

Myers ha già messo questa funzionalità su Facebook ed è stata accolta con grande supporto. Ha anche parlato con un certo numero di persone nell’area di Bemus Point che hanno affermato di essere almeno interessate ad aiutare a prendersi cura di Pops.

Il prezzo del programma è la domanda più grande per Myers. L’esecuzione del software POP costa un sacco di soldi. La parte più difficile è cercare di capire chi pagherà il conto”. Egli ha detto.

Secondo Dalpra, il budget annuale minimo per la serie Pops è di $ 350.000. “Le offerte sono costose. Sono davvero ottime offerte. Vengono da tutto il paese” Egli ha detto.

Myers ha detto che sono disposti a donare $ 20.000 e fare spazio nella loro proprietà e servizi sul lago senza alcun costo.

Ci sono anche altri posti da considerare Dalpra. Nella sua lettera, Dalbra ha detto che i Pop si stavano avvicinando a Jamestown, Celuron e Buffalo. Anche il Long Point State Park e il Midway State Park sono stati considerati potenziali siti.

Nonostante la frustrazione di Dalpra per la sua permanenza a Mayville, il sindaco Ken Shearer spera che stia ancora pensando di tornare al villaggio per il quarto anno. “So di non averci rinunciato. Non posso parlare per l’intero consiglio”, Ha detto durante una telefonata venerdì.

La prossima riunione del Mayville Village Council è martedì. Shearer ha detto che Pops sarà all’ordine del giorno, per vedere se c’è qualcosa che possono fare per salvare e ripristinare la relazione.

Parte del caso Dalpra era una causa intentata contro Pops per dimensioni. Sebbene siano stati in grado di girare gli oratori al chiuso e avere spettacoli nel 2021, quella causa non è stata archiviata e i quattro querelanti possono sollevarla di nuovo se riporta POP a Mayville.

READ  Lionel Messi lascia Barcellona, ​​​​Real Madrid, La Liga, accordo CVC, diritti TV, affare, contratto, reazione

Dalpra non ha fornito un calendario per quando spera di decidere dove andranno a finire nel 2022 o se prenderanno la vacanza dell’anno e cercheranno le loro opzioni. I Pops hanno preso il 2018 quando si sono trasferiti da Bemus Point a Mayville.

Myers ha detto che spetta a Dalpra decidere cosa è meglio per la sua organizzazione, ma prima lo sa, meglio è. “Tutte le aziende stanno pianificando un grande anno nel 2022, quindi stiamo cercando di capire come popolare tutti i nostri piani in modo che arrivi presto”, Egli ha detto.

In un’intervista telefonica, Dalpra ha affermato che non sono state prese decisioni. “Non abbiamo idea di come sia successo” Egli ha detto.

Dal momento che lo fanno da molti anni, Dalpra crede che una volta che si sono stabiliti da qualche parte, se l’infrastruttura è disponibile, può mettere insieme le cose molto rapidamente. “Siamo bravi in ​​quello che facciamo, quindi possiamo farlo rapidamente”, Egli ha detto.

Ha notato che la domanda più grande è il finanziamento. “Dobbiamo capire come lo finanzieremo”, Egli ha detto.

Dalpra ha detto che un ritorno a Mayville è improbabile a causa della causa. “I patroni vogliono che siamo dove non ci sono controversie”, Egli ha detto.

Ha incolpato una piccola manciata di individui per aver lasciato il villaggio. “Era così fastidioso che i nostri volontari l’anno scorso non volessero tornare come volontari”, Egli ha detto.

Crede che a Mayville sia necessaria una leadership migliore. “C’è una seria ricerca interiore da fare,” Egli ha detto.

Le ultime notizie di oggi e altro ancora nella tua casella di posta

READ  Ganna respinge le ambizioni generali del Grand Tour ma si prepara per un intenso 2022