Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il Covid Safe Ticket è obbligatorio per i visitatori delle case di cura a Bruxelles

Dall’età di 12 anni, chiunque non sia MR o MRS deve presentare il proprio biglietto Covid Safe prima di poter entrare in istituto. Ciò include le persone che non vi lavorano o non vi risiedono.

Tuttavia, sono possibili alcune eccezioni. Si prendono cura, ad esempio, dei visitatori dei residenti in fin di vita, dei professionisti sanitari esterni (un medico che cura un residente, in particolare) o della polizia, dei paramedici e dei vigili del fuoco che potrebbero dover intervenire nell’istituto, afferma Iriscare.

La struttura monitorerà la tessera sanitaria. Nel caso in cui il visitatore non ottemperi a tale procedura, il MR-MRS è tenuto a contattare le forze dell’ordine per denunciarlo. Sono previste anche diverse sanzioni penali. I visitatori che non consentono il controllo del biglietto Covid Safe o che sono ammessi con la forza, incorrono in una multa da 50 a 500 euro. Gli enti che non effettuano ispezioni o ne consentono nonostante tutto l’accesso rischiano sanzioni fino a 2.500 euro.

Iriscare spiega che il Covid Safe Ticket è uno strumento di gestione del rischio sanitario volto a tutelare la salute dei residenti nelle varie situazioni di prossimità fisica. L’organizzazione di Bruxelles insiste sul fatto che si tratta in aggiunta alla vaccinazione, ma anche per applicare gesti di barriera al fine di ridurre l’ingresso e la circolazione del virus nelle case di cura e di cura.

READ  Pensi che le piante? La comunità scientifica è divisa