Novembre 30, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il contabile afferma che l’ex presidente ha rivendicato per anni enormi perdite fiscali

Donald Trump Il suo contabile di lunga data ha registrato perdite sulle sue dichiarazioni dei redditi ogni anno per un decennio, inclusi quasi $ 700 milioni ($ 1,05 miliardi) nel 2009 e $ 301 milioni nel 2010, confermando i sospetti di lunga data sulle pratiche fiscali dell’ex presidente.

Le perdite dichiarate di Trump dal 2009 al 2018 includevano perdite operative nette di alcune delle molte società che possiede attraverso la Trump Organization, ha affermato Donald Bender, un partner di Mazars USA LLP che ha passato anni a preparare le dichiarazioni dei redditi personali di Trump.

“Ci sono state perdite in tutti questi anni”, ha detto Bender, a cui è stata concessa l’immunità per testimoniare al processo penale per frode fiscale della società a Manhattan.

La Trump Organization ha accumulato enormi perdite fiscali per anni, ha rivelato il suo ex contabile. (AP)

Il breve scambio equivaleva a una rara discussione pubblica sulle tasse di Trump – che il repubblicano ha faticato a mantenere segreto – anche se non c’era alcun collegamento apparente con la questione in questione.

Il procuratore generale Susan Hofinger ha interrogato brevemente Bender sulle tasse di Trump sul controinterrogatorio, mostrandogli a un certo punto copie dei documenti fiscali di Trump che l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan aveva lottato per ottenere per tre anni, prima di passare ad altri argomenti.

La Trump Organization, la holding per gli edifici, i campi da golf e altri beni di Trump, ha il compito di aiutare alcuni alti dirigenti a evitare le tasse sul reddito sui compensi che hanno ricevuto in aggiunta ai loro stipendi, anche per appartamenti senza affitto e auto di lusso. In caso di condanna, la società potrebbe essere multata per oltre 1,5 milioni di dollari.

Trump non è accusato nel caso e non è previsto che testimoni o partecipi al processo. L’ex CFO dell’azienda ha testimoniato di aver escogitato lo schema da solo, all’insaputa di Trump o della famiglia Trump. Testimoniando come parte del patteggiamento, Allen Weisselberg ha affermato che anche la società ha beneficiato perché non ha dovuto pagargli lo stesso stipendio.

A Donald Bender, a sinistra, è stata concessa l’immunità per testimoniare. (AP)

Sempre martedì, il giudice del caso di frode civile del procuratore generale di New York Letitia James contro Trump and Company ha fissato una data del processo per l’ottobre 2023; Una corte d’appello federale ha ascoltato gli argomenti nell’indagine sui documenti di Mar-a-Lago dell’FBI; E il senatore Lindsey Graham, un alleato di Trump, ha testimoniato davanti a un gran giurì in Georgia che indagava sulle accuse di interferenza nelle elezioni del 2020.

La testimonianza sulla perdita fiscale di Bender ha fatto eco a quello che è successo New York Times Ho menzionato nel 2020, quando ho ricevuto un sacco di dichiarazioni dei redditi di Trump. Il giornale riferì all’epoca che molti dei record riflettevano enormi perdite e poche o nessuna tassa.

Il volte Affermava che Trump non aveva pagato alcuna imposta sul reddito in 11 dei 18 anni in cui aveva esaminato i suoi registri e che aveva pagato solo $ 1.130 di imposta federale sul reddito nel 2017, anno in cui è diventato presidente. Citando altri documenti fiscali di Trump, il Times aveva precedentemente riferito che nel 1995 aveva rivendicato perdite per 1,38 miliardi di dollari, che avrebbe potuto utilizzare per evitare tasse future secondo la legge dell’epoca.

Donald Trump ha annunciato la sua offerta per il 2024 insolitamente in anticipo.
Donald Trump ha annunciato la sua candidatura per la corsa presidenziale del 2024. (AP)

I pubblici ministeri di Manhattan hanno citato in giudizio Bender nel 2019, chiedendo otto anni di dichiarazioni dei redditi di Trump e documenti correlati, e alla fine li hanno ottenuti dopo una lunga battaglia legale che includeva due viaggi alla Corte Suprema degli Stati Uniti.

Bender ha gestito le dichiarazioni dei redditi e altre questioni finanziarie per Trump, la Trump Organization e centinaia di entità Trump a partire dagli anni ’80. Ha anche preparato le tasse per altri membri della famiglia Trump e dirigenti aziendali, tra cui Weiselberg e il figlio di Weiselberg, che gestiva una pista di pattinaggio gestita dall’azienda a Central Park.

Weisselberg, che ad agosto si è dichiarato colpevole di evasione fiscale per 2,56 milioni di dollari in tasse aggiuntive per una pena detentiva di cinque mesi, ha testimoniato di aver nascosto tasse aggiuntive pagate dalla società come appartamenti a Manhattan e auto Mercedes-Benz dal suo reddito imponibile possedendo il azienda. Il controllore, Geoffrey Maconie, si sta tagliando lo stipendio a scapito di quei vantaggi.

Bender ha testimoniato che Weisselberg lo ha tenuto all’oscuro dell’accordo e che l’ha scoperto solo l’anno scorso dai pubblici ministeri.

Ma le e-mail mostrate in tribunale martedì indicavano che McCone aveva cercato di contattarlo già nel 2013, con fogli di calcolo allegati che elencavano gli stipendi di Weisselberg e i tagli agli extra, comprese le tasse scolastiche che Trump pagava per l’istruzione privata dei suoi nipoti.

Bandar, che ha testimoniato di aver ricevuto molte e-mail al giorno dai dirigenti di Trump, ha affermato di non ricordare di aver visto quei messaggi. “Se lo avesse fatto”, ha detto, “avremmo avuto una conversazione seria sul continuare con il cliente”.

Donald Trump annuncia la sua candidatura alla presidenza nel 2024

Da allora Mazars USA LLP ha rinunciato a Trump come cliente. A febbraio, la società ha affermato che i rendiconti finanziari annuali che ha preparato per lui “non dovrebbero più essere invocati” dopo che l’ufficio di James ha affermato che le dichiarazioni regolarmente riportavano erroneamente il valore dei beni – un’accusa al centro della sua causa.

Trump ha incolpato Bandar e Mazars per i problemi dell’azienda, scrivendo sulla sua piattaforma Truth Social la scorsa settimana: “Una società di contabilità più remunerativa avrebbe dovuto raccogliere regolarmente queste cose – ci contavamo. Molto ingiusto!”

Binder ha testimoniato di aver affidato a Weisselberg l’onere di risolvere eventuali problemi poiché il controllo della Trump Organization si è intensificato dopo l’elezione di Trump nel 2016 e gli ha consigliato di interrompere una pratica discutibile: l’abitudine di lunga data della società di pagare i bonus dei dirigenti come reddito separato .

Il contabile ha detto di aver detto a Weisselberg: “Se c’è qualcosa che ti infastidisce, anche se c’è una minima possibilità, dobbiamo stabilire gli standard più elevati in modo che l’azienda possa essere effettivamente pulita”.

READ  Mentre il mondo reagisce con orrore all'Ucraina, i media statali cinesi stanno usando un tono diverso