Giugno 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

“Il cibo è un elemento chiave della salute e della guarigione e un importante problema di salute pubblica”.

piattaforma. Come parte del Climate and Resilience Act, l’opzione vegetariana settimanale è stata votata per tutti i servizi di catering di gruppo sotto la responsabilità dello Stato che già servono molte delle opzioni di menu. Questo testo passerà al Senato a giugno prima della sua adozione definitiva.

Come medici, dobbiamo anche affrontare l’argomento, al di fuori di qualsiasi gruppo di pressione, sulla base dei dati ottenuti dalla scienza. In effetti, il cibo è una componente importante della salute e della guarigione ed è un importante problema di salute pubblica.

La malnutrizione colpisce un paziente ospedaliero su due, il 15-30% dei bambini malati, il 40% dei malati di cancro e oltre il 65% degli anziani sono ricoverati per lunghi periodi. Tuttavia, le carenze nutrizionali negli ospedali influenzano il decorso della malattia, la velocità di guarigione, la tolleranza ai farmaci, l’incidenza di complicanze infettive e la mortalità. Inoltre, le carenze nutrizionali aumentano il costo del ricovero di oltre 1.000 euro.

Leggi anche Una volta alla settimana menu vegetariano in mensa: il Consiglio nazionale vota per perpetuare questo provvedimento

Fino al 40% dei pazienti non finisce i piatti, con grandi sprechi alimentari infatti, quando i piatti non sono buonissimi, i degenti ospedalieri, che non mangiano carne per motivi filosofici, settari o gastronomici, sono talvolta costretti a non mangiare nulla addosso. il Il lancio.

Promuovere la cucina in loco

Quindi, il loro apporto proteico è inadeguato. Poiché la produzione di pasti nel settore medico sociale è situata in posizione centrale, con restrizioni associate al riscaldamento dei piatti, la qualità del gusto non è presente.

READ  I migliori sistemi sanitari del mondo 2021: la classifica dell'Algeria è scarsa

Il controllo dello spreco alimentare è onnipresente nella ristorazione collettiva. Come la ristorazione ospedaliera, i servizi di ristorazione collettiva di servizio pubblico soffrono di fast food, sia nelle mense scolastiche che nelle carceri. È quindi imperativo promuovere la cucina locale, con cortocircuiti e prodotti di qualità.

L’articolo è riservato ai nostri iscritti Leggi anche Dopo il Covid-19, “Dobbiamo combinare la riabilitazione fisica con un’adeguata fornitura di cibo”

Nella Francia continentale, la mancanza di frutta e verdura fresca, fibre e consumo eccessivo di carne rossa sono uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza del cancro. Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (circoÈ probabile che la classificazione del consumo di carne lavorata, compresa la carne fredda, come cancerogeno per l’uomo e il consumo di carne rossa (corrispondente a tutta la carne da macellaio, ad eccezione del pollame) sia cancerogeno.

Hai il 59,61% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.