Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il capo economista del FMI minimizza le preoccupazioni sull’insolvenza del debito russo

Mercoledì il capo economista del Fondo monetario internazionale ha minimizzato le preoccupazioni sull’impatto di un default del debito russo.

Il Tesoro degli Stati Uniti ha affermato che non prevede di rinnovare la licenza per consentire alla Russia di continuare a pagare i propri debiti attraverso le banche statunitensi, facendo sembrare inevitabili i default. La Russia ha detto che pagherà i detentori di obbligazioni in rubli, secondo quanto affermato dall’AFP in una dichiarazione del ministero delle Finanze.

C’è pochissima esposizione diretta alla Russia, ma c’è qualche preoccupazione su come reagiranno i mercati, ha detto Gita Gopinath alla riunione del World Economic Forum di Davos.

“Potresti vedere più tensione nei mercati a causa dell’esposizione indiretta”, ha detto. Ma anche lì, ha detto, gli uffici commerciali hanno solo una piccola scorta per il debito russo. Non era disposta a descrivere un default del debito russo come un risultato inevitabile, ma ha ammesso che era probabile quando si guarda ai tassi di mercato.

Gopinath considerava Austria e Italia i paesi europei più esposti alla Russia. Il ministro delle finanze italiano Daniele Franco ha affermato che l’esposizione diretta alla Russia è stata di circa 8 miliardi di euro, poiché la percentuale di prestiti da società con almeno il 10% delle loro vendite in Russia e Ucraina era dal 4% al 5%, che ha descritto come gestibile.

READ  Deficit di alfa-1-antitripsina (A1ATD) Rapporto sulla previsione dell'epidemiologia delle malattie del fegato 2022-2032: focus su Stati Uniti, Germania, Spagna, Italia, Francia, Regno Unito e Giappone