Luglio 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il cane da guardia della concorrenza francese multa i produttori di occhiali – POLITICO

Parigi – giovedì l’autorità garante della concorrenza francese accettarlo Quattro aziende del settore dell’occhialeria – Luxottica, LVMH, Chanel e Logo – per imporre prezzi di vendita ai rivenditori e impedire loro di vendere online.

L’importo totale delle sanzioni comminate alle quattro società è di 125,8 milioni di euro. La multa inflitta al più grande produttore di occhiali del mondo, la sola franco-italiana Luxottica, è di 125,174 milioni di euro.

L’autorità di vigilanza francese ha scoperto che Luxottica, LVMH e Logo hanno limitato la libertà dei rivenditori di fissare i prezzi di vendita finali per gli occhiali di moda con marchi come Chanel, Ray Ban, Prada e Bulgari. Luxottica ha punito i rivenditori che non hanno rispettato la sua politica dei prezzi con misure di ritorsione come l’interruzione delle consegne.

L’Autorità ha inoltre chiarito che nei contratti di distribuzione con i rivenditori, Luxottica, LVMH e Chanel vietano espressamente la vendita online di occhiali da parte dei marchi di moda Prada, Dolce & Gabbana e Bulgari.

Il colosso dell’occhialeria EssilorLuxottica, che possiede Luxottica, è già al vaglio della Commissione Europea, che ha valutato la sua graduale espansione del gruppo alla luce delle regole di integrazione europea.

All’inizio di quest’anno, dopo un’indagine approfondita, Bruxelles Sondaggio Acquisizione da parte di EssilorLuxottica del rivenditore di ottica olandese GrandVision. nel 2018 Sondaggio La fusione del gruppo italiano Luxottica e della francese Essilor International per formare EssilorLuxottica.

READ  American Airlines apre voli turistici senza quarantena per l'Italia