Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Il cambiamento climatico al microscopio

Specie in via di estinzione e patrimonio in via di estinzione. In questo aspetto, il Museo di Storia Naturale di Colmar sensibilizza sulle conseguenze del riscaldamento globale nel villaggio della scienza situato al centro dell’Europa, con una mostra dedicata alla fauna alsaziana in via di estinzione ma anche osservazioni al microscopio sempre ricche di insegnamenti.

Così, la cozza ha rivelato la sua struttura anatomica agli scolari che hanno camminato tutto il giorno nell’Europa centrale. “Puoi ammirare le branchie e le perle al microscopio, il che è molto interessante quando sai che le perle si trovano in uno dei quasi 1.000 molluschi”, ha spiegato Joëlle Kugler, responsabile degli eventi del museo. “Abbiamo anche un gioco da tavolo con simboli che aiutano a comprendere l’impatto delle attività umane sul clima e sulla biosfera”.

Il Pfeffel College ha presentato un grande progetto per i suoi studenti di terza elementare, relativo alla riossigenazione degli oceani. “Il Polar Pod è una nave che partirà per una spedizione alla deriva nella Corrente Antartica attorno al Polo Sud con quattro scienziati e tre marinai a bordo, per due anni a partire dal 2024”, ha riassunto Philippe Besançon, professore di tecnologia, prima di un modello di struttura a traliccio dotato di un rilevatore d’onda Gli ultrasuoni possono identificare gli iceberg, il “centro tecnologico”.

granelli di polline fossilizzati

Il professor Victor Schopenel dell’SVT, dietro una flotta di microscopi, ha proposto di osservare granelli di polline fossilizzati risalenti a un periodo compreso tra 2.000 e -12.000 anni fa. “Questo permette di identificare i cambiamenti climatici passati perché ogni polline ha una forma specifica che indica una specie: larice, pino silvestre, betulla, nocciolo, ontano verde… alberi che crescono con climi diversi”.

READ  È probabile che la variante delta sia più contagiosa

Se questi cambiamenti sono “fenomeni naturali a lungo termine”, le perturbazioni attuali sono completamente diverse: “Sono di origine umana e si estendono per un periodo molto breve!”

Come arrivare Village des sciences, 14:00-17:30 presso il Centre Europe – 13th Street Amsterdam a Colmar. entrata gratis.