Agosto 6, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I sindacati si preparano a mobilitarsi contro m

I sindacati sanitari si preparano alla mobilitazione prevista per mercoledì 21 luglio, contro l’impegno vaccinale. Lo ha annunciato il capo dello Stato, Emmanuel Macron, durante la sua ultima intervista televisiva. “Ciò che ci manca sono i mezzi e le persone da curare”.

Da giovedì (15 luglio) e per due giorni, i sindacati sanitari riuniscono i funzionari degli ospedali pubblici organizzando incontri pubblici in varie località.

Per CDMT, CGTM, CONVERGENCE INFIRMIÈRES 972, FO, UGTM e USAM, ciò include la preparazione per la mobilitazione prevista per mercoledì 21 luglio 2021, “Affrontare sfide e attacchi ai nostri diritti fondamentali” Secondo i rappresentanti dei lavoratori.

Invece di fornire risposte permanenti alle ulteriori difficoltà che stiamo affrontando da un anno e mezzo, questo governo e il suo presidente ci stanno offrendo una bacchetta magica: vaccina o vai!

(l’Unione)

Tra le dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Repubblica lunedì 12 luglio 2021 nel suo discorso alla nazione sul peggioramento della situazione sanitaria, i sindacati hanno denunciato il bullismo, la necessità della vaccinazione e la minaccia di sanzioni disciplinari fino al licenziamento, “Stigmatizzare gli operatori sanitari che dovrebbero essere eroi sul fronte di guerra”, indica intersindacale, ovvero mancanza di rispetto per la libera scelta della vaccinazione.

“Mezzi e persone per il trattamento”

Queste disposizioni sono inaccettabili, mentre quello che ci manca sono i mezzi e il personale per le cure, non l’obbligo di vaccinare.

Lo sanno, perché da anni non smettiamo di avvertire dei pericoli che lo Stato pone alla popolazione con letti chiusi, servizi e ospedali, carenza di medici e poche badanti. Lo stato di degrado di alcune istituzioni.

(Unione sanitaria della Martinica)

Nella circolare congiunta del 14 luglio 2021 sono intervenuti i sei sindacati“Attacchi frontali” dal presidente. I movimenti dei cittadini potrebbero radunarsi per la parata del 21 luglio 2021, contrariamente alle raccomandazioni dell’Esecutivo.

READ  Il più alto livello di anidride carbonica nell'atmosfera in 4 milioni di anni