Maggio 20, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I prezzi dell’oro scendono a causa della forza del dollaro

AA/Istanbul

I prezzi dell’oro sono scesi durante gli scambi di mercoledì contro il dollaro, che è ancora su una soglia vicina al livello più alto degli ultimi 21 mesi. Gli investitori hanno seguito da vicino gli sviluppi della guerra russa in Ucraina e il suo impatto sui mercati.

Alle 09:22 GMT, i futures sull’oro con consegna ad aprile sono scesi dello 0,14%, o $ 2,9, a $ 2.040 l’oncia.

I prezzi spot dell’oro sono scesi dell’1,09%, o $ 22,4, a $ 2.028,36 l’oncia, dopo che il prezzo ha raggiunto il picco di $ 2.059 durante la sessione.

L’oro è un asset utilizzato per ridurre i picchi di inflazione causati da rischi geopolitici, periodi di crisi economica e situazioni di guerra.

Bene, dal canto suo, l’indice del dollaro, che si è mantenuto su una soglia prossima al livello più alto degli ultimi 21 mesi. L’indice ha guadagnato 99 punti, rendendo più costoso l’acquisto di oro denominato in dollari per gli acquirenti in altre valute.

All’alba del 24 febbraio la Russia iniziò la guerra in Ucraina, che provocò forti reazioni internazionali e impose a Mosca sanzioni economiche e finanziarie “gravi”.

* Tradotto dall’arabo da Mounir Bannour

Solo una parte dei messaggi inviati, che l’Agenzia Anadolu trasmette ai suoi abbonati tramite il Sistema di Trasmissione Interna (HAS), sul sito web di AA, viene trasmessa in forma abbreviata. Contattaci per iscriverti.

READ  Mauritius: il ministro della Salute balla senza maschera la vigilia di Natale