Luglio 31, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I passaporti più potenti al mondo per il 2021

L’Australia è scivolata ulteriormente nell’Henley Passport Index, con il Giappone che ha mantenuto il primo posto nella nuova classifica mondiale.

La società di cittadinanza Henley and Partners, che classifica periodicamente i passaporti in base al livello di libertà di viaggio consentito ai cittadini, ha pubblicato il suo indice di metà anno per il 2021.

Sebbene i viaggi internazionali non siano disponibili per milioni di persone, compresi gli australiani a causa della pandemia di COVID-19, l’indice continua a classificare i paesi in base al numero di paesi in cui teoricamente consentono l’ingresso senza visto.

La classifica di gennaio vedeva il Giappone al primo posto, seguito da Singapore al secondo posto e Germania e Corea del Sud al terzo posto allo stesso modo.

È la quarta volta che il Giappone si aggiudica il primo posto, da solo o in parità con Singapore.

Il passaporto giapponese consente l’accesso senza visto o con visto all’arrivo a 193 destinazioni in tutto il mondo, Singapore con un punteggio di 192 e Corea del Sud e Germania con un punteggio di 191.

La Nuova Zelanda è rimasta al settimo posto, con accesso senza visto a 187 destinazioni, mentre l’Australia è scivolata dall’ottavo di gennaio al nono di oggi con un punteggio di 185 accanto al Canada.

La classifica Henley and Partners valuta 199 passaporti globali e tiene conto degli sviluppi negli accordi sui visti tra le giurisdizioni di tutto il mondo.

Secondo l’ultimo indice, la Cina e gli Emirati Arabi Uniti sono stati i primi a scalare nell’ultimo decennio. Secondo la CNN, dal 2011 la Cina è salita di 22 posizioni – dal 90esimo al 68esimo – mentre gli Emirati Arabi Uniti sono passati dal 65esimo al 15esimo.

READ  Bungee bird muore di infarto dopo un terribile errore