Settembre 29, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I media statali cinesi stanno cercando di rassicurare gli investitori sulla repressione

La Cina ha represso una serie di settori come parte di una spinta per rafforzare la sua presa sull’economia, mentre Xi Jinping ha messo gli occhi sui ricchi del paese, chiedendo “prosperità comune”.

Il recente giro di vite della Cina su una serie di settori, tra cui le società tecnologiche e il settore dell’istruzione, non toglierà nulla al suo obiettivo di aprire l’economia, hanno detto i media statali mercoledì, mentre Pechino si è affrettata a rassicurare gli investitori fastidiosi.

I radicali cambiamenti normativi negli ultimi mesi hanno preso di mira tutto, dal comportamento monopolistico alla sicurezza dei dati, destabilizzando i prezzi delle azioni e spazzando via le valutazioni di miliardi di aziende.

Una nuova spinta del presidente Xi Jinping per colpire i ricchi del paese e chiedere “prosperità condivisa” ha alimentato gli incendi nel dibattito pubblico, così come le mosse per rafforzare la censura della cultura pop.

“L’apertura al mondo esterno è la politica nazionale di base della Cina, e questa non si ritirerà mai”, ha dichiarato mercoledì l’editoriale in prima pagina del People’s Daily.

L’editoriale ha aggiunto mercoledì che i regolamenti mirano a guidare le aziende a obbedire alla leadership del partito al governo e servire i più ampi interessi di sviluppo economico e sociale del paese.

“Questa campagna è una correzione di una precedente violazione normativa e (segni) di dolori della crescita”, ha aggiunto.

Mercoledì il ministero degli Esteri cinese ha difeso le misure regolamentari del governo, affermando che mirano a promuovere “la crescita e lo sviluppo equo, ordinato e sostenibile dell’economia cinese”.

I gruppi imprenditoriali hanno avvertito che l’ambiente imprenditoriale in Cina è diventato più politicizzato lo scorso anno.

READ  Almeno 69 persone sono morte in Canada durante l'ondata di caldo di 47,9°C

“Ha ancora bisogno di investitori esterni, ha ancora bisogno di trasferimento di tecnologia”, ha detto. “Il gioco finale sarà ancora autosufficiente… ma devono farlo girare con molta attenzione”.