Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I lettori di notizie uomini indossano maschere per protesta mentre i talebani coprono le conduttrici televisive donne

Islamabad: I governanti talebani in Afghanistan hanno iniziato a far rispettare un ordine che richiede a tutti i conduttori di notizie televisive del paese di coprirsi il viso durante le trasmissioni in diretta. La mossa fa parte di un cambiamento inasprimento che ha attirato la condanna degli attivisti per i diritti.

Dopo che l’ordine è stato annunciato giovedì, solo poche testate giornalistiche hanno rispettato. Ma domenica, la maggior parte delle donne solventi è stata vista coprirsi il viso dopo che il vice talebano e il Ministero della virtù hanno iniziato a far rispettare il decreto.

La conduttrice televisiva Khatera Ahmadi indossa una copertura per il viso mentre legge le notizie su TOLO NEWS, a Kabul, a causa delle restrizioni talebane. Il suo collega conduttore di notizie Hamid Bahram indossa una maschera per protesta. credito:AP

Il Ministero dell’Informazione e della Cultura aveva annunciato in precedenza che la politica era “definitiva e non negoziabile”.

“È solo una cultura esterna impostaci che ci costringe a indossare una maschera e può crearci un problema durante la presentazione dei nostri programmi”, ha affermato Sonia Niazi, presentatrice televisiva di TOLOnews. In solidarietà con le colleghe, le dipendenti del canale, inclusa la principale conduttrice del telegiornale serale, si sono coperte il viso con le mascherine.

Un funzionario dei media locali ha confermato che la sua stazione ha ricevuto l’ordine la scorsa settimana, ma è stata costretta a implementarlo domenica dopo che gli è stato detto che non era in discussione. Ha parlato a condizione di anonimato e della sua stazione per paura di rappresaglie da parte delle autorità talebane.

Il presentatore televisivo Nassar Nabil indossa una maschera per protestare contro il nuovo ordine dei talebani che le presentatrici si coprano il viso, mentre legge le notizie su TOLOnews a Kabul.

Il presentatore televisivo Nassar Nabil indossa una maschera per protestare contro il nuovo ordine dei talebani che le presentatrici si coprano il viso, mentre legge le notizie su TOLOnews a Kabul.credito:AP

Durante l’ultimo governo talebano in Afghanistan dal 1996 al 2001, hanno imposto restrizioni schiaccianti alle donne, richiedendo loro di indossare il burqa onnicomprensivo e escludendole dalla vita pubblica e dall’istruzione.

READ  Jacinda Ardern rende omaggio al Giant Dancing Sad Kiwi durante la sua visita in Giappone | Nuova Zelanda

Dopo aver ripreso il potere ad agosto, i talebani inizialmente sembravano aver allentato in qualche modo le loro restrizioni, dichiarando che le donne non avrebbero indossato un’uniforme. Ma nelle ultime settimane hanno adottato una linea dura e dura che ha confermato i peggiori timori degli attivisti per i diritti umani e ha ulteriormente complicato i rapporti dei talebani con una comunità internazionale già diffidente.

All’inizio di questo mese, i talebani hanno ordinato a tutte le donne in pubblico di indossare abiti dalla testa ai piedi che lasciano visibili solo i loro occhi. Il decreto prevedeva che le donne dovessero lasciare la casa solo quando necessario e che i parenti maschi sarebbero stati puniti per aver violato il codice di abbigliamento di una donna, dalla citazione e dall’escalation alle udienze in tribunale e alla reclusione.