Febbraio 5, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I leader del Giappone e dell’Italia accettano di elevare i legami a partenariato strategico

Il primo ministro giapponese Kishida Fumio e la sua controparte italiana Giorgia Meloni hanno concordato di trasformare le relazioni tra i due paesi in un partenariato strategico.

Martedì i due leader hanno avuto colloqui a Roma per circa un’ora. L’Italia è la seconda tappa del tour di Kishida in cinque paesi del Gruppo dei Sette. La sua visita precede il vertice G7 del Giappone a maggio a Hiroshima.

I primi ministri hanno affermato che lavoreranno insieme per tenere un vertice di successo tra sfide globali come i conflitti in Ucraina e le questioni alimentari ed energetiche.

Kishida ha spiegato che il Giappone sta lavorando per aumentare le sue capacità di difesa per sostenere un ordine internazionale libero e aperto.

Giappone, Italia e Gran Bretagna sono stati promossi a una partnership strategica a seguito di un precedente accordo per lo sviluppo congiunto di un nuovo jet da combattimento per la forza di difesa aerea del Giappone.

Kishida e Meloni hanno affermato l’istituzione di un meccanismo per le consultazioni bilaterali estere e di sicurezza per rafforzare la cooperazione in materia di sicurezza.

Dopo l’incontro, i leader hanno incontrato la stampa. Meloni ha affermato che l’aumento dei legami bilaterali porterebbe a legami più forti in ogni settore e offrirà nuove opportunità per le imprese e le persone di entrambi i paesi.

Ha affermato che la creazione di un meccanismo bilaterale di consultazione sulla sicurezza estera sarebbe il primo risultato tangibile del loro accordo congiunto.

READ  Perché l'Italia non nel Mondiale 2022? I vincitori di EURO 2020 non si recheranno in Qatar