Luglio 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I genitori si ribellano nella prestigiosa scuola americana in mezzo a uno scandalo video “chiaramente razzista”

Una rivolta contro il “risveglio” si sta preparando in una scuola elegante di New York City.

Alcuni genitori coinvolti nell’esclusiva Spence School di Manhattan stanno organizzando una campagna di lettere chiedendo all’amministrazione di fare un “passo indietro” dalla sua presunta correttezza politica fuori controllo – dopo il post esposto alla copertura Video in classe offensivo razziale.

“Avremo il nostro giorno”, ha detto una madre.

“Questa è diventata una guerra culturale”, ha detto la madre dell’atteggiamento percepito di “svegliarsi” a Spence e in altre scuole private di New York City. “Penso che sia quello che la gente vuole, piuttosto che essere onesti”.

La mossa arriva dopo che un ex membro del consiglio di Spence ha detto che stava ritirando sua figlia da scuola perché si stava “svegliando”.

Una mamma arrabbiata, Gabriella Barone, ha detto che un video “palesemente razzista” è stato mostrato a sua figlia e ad alcuni studenti di terza media di Spence durante la loro ultima lezione di storia il giorno della laurea all’inizio di questo mese.

il video Era un anello Dalla serie di Showtime del comico razzista Ziwe Fumudoh e includeva la sua scrittrice ospite che chiedeva sgarbatamente, lo scrittore Fran Leibovitz, “Quale percentuale di donne bianche odi? E c’è una risposta giusta”.

Fumodoh ha anche incontrato quattro donne bianche di nome Karen, un termine che ha detto era diventato sinonimo di “donne bianche odiose, arrabbiate, curiose, spesso razziste”.

Inoltre, il filmato includeva Fumudoh che leggeva i testi osceni della canzone rap “WAP”, conosciuta anche come “Wet Ass P****” di Cardi B e Megan Thee Stallion, alla leader per i diritti delle donne Gloria Steinem – e le chiedeva se si sentiva “impegnato” da prima di loro.

READ  Sette gatti spagnoli hanno mangiato metà del loro corpo dopo la loro morte per il virus Corona e si sono decomposti nel loro appartamento per diversi mesi

La scuola ha rilasciato una dichiarazione ufficiale alla comunità questa settimana in merito al video che mostra, ma “non sono necessarie scuse”, ha detto un altro membro di vecchia data della scuola.

Quello che è stato richiesto, ha detto la donna, “è un passo indietro per saltare dal carrozzone di questo discorso che è andato avanti, per guardare in qualche modo a cosa intendi fare quando insegni a un giovane”.

Mostrare un video del genere non è educazione, è indesiderabile”, ha detto la madre.

“Alle ragazze dovrebbe essere chiesto di prendere le proprie decisioni, di considerare tutti i lati delle discussioni… ma per farlo, devono avere autostima.

“Non mi rendevo conto che l’insegnante di Spence si sarebbe sentito in grado di fare qualcosa del genere”, ha aggiunto della presentazione video.

Fonti hanno affermato che un gruppo di genitori sta scrivendo lettere per protestare contro la presentazione del video e in generale contro la “volatilità” della scuola.

“I genitori vogliono sapere quali passi faranno con questo particolare insegnante e con gli studenti che l’hanno passato. Ci deve essere consapevolezza per i bambini”, ha detto la prima fonte.

La donna ha detto che anche i genitori “si chiedevano dove fosse diretto Spence”.

La madre ha detto di aver recentemente tirato fuori sua figlia da una scuola K-12 – che conta Gwyneth Paltrow tra i suoi alunni e addebita più di $ 57.400 all’anno – perché lei e suo marito erano “troppo delusi e brontolavano per la ripetizione del curriculum”. Questo tipo di guerra culturale anche prima di George Floyd”.

“Pensavamo che fosse inappropriato, questo tipo di battere la legge occidentale”, ha detto la donna.

READ  Il volo MH370 della Malaysia Airlines ha lasciato "percorsi sbagliati" prima di scomparire

“Vorrei che fosse isolata a Spence”, ha detto. “Sappiamo tutti che la ‘veglia’ è piuttosto grande.”

La signora Barron ha inviato una lettera bruciata alla prestigiosa Upper East Side Foundation la scorsa settimana che il video – che è stato mostrato alla sua bambina di terza media e ai suoi compagni di classe il giorno della laurea – “deride pubblicamente, insulta e ridicolizza le donne bianche”.

“Si sono seduti lì in abiti da laurea mentre le madri di studenti bianchi bianchi – molti dei quali fanno volontariato, donano, inviano e-mail e fanno ciò che la scuola dice loro di fare – sono stati imbrattati di catrame e piume in un video che il loro insegnante ha mostrato loro. Mentre il loro bianco gli insegnanti sono stati derisi”, Barron arrabbiato nella lettera, che è stata ottenuta su una copia di esso of il post.

La signora Barron ha affermato che il filmato è solo un’altra indicazione di ciò che lei e suo marito “vedono accadere a Spence (e in molte altre scuole di New York City)”.

“Negli ultimi anni, io e mio marito siamo cresciuti sempre più preoccupati per alcune tendenze alla Spence, inclusa quella che crediamo sia una mancanza di attenzione al rigore accademico e un’attenzione particolare alla razza, alla diversità e all’inclusione che ora guida la scuola e tutto ciò che entra tra le sue mura.”

Questo articolo è apparso originariamente New York Post È stato riprodotto con il permesso