Maggio 20, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I corpi di 2 statue di pugili dell’età del ferro sono stati trovati in Sardegna, in Italia

Secondo il Ministero della Cultura italiano, sabato la negropoli dell’età del ferro di Monte Prama ha svelato i corpi di due statue di pugili.

Il ministro della Cultura Tario Francischini ha definito la scoperta del sito archeologico di Capras, nella Sardegna centro occidentale, una “scoperta eccezionale” che dovrebbe fare più luce sull’antica cultura mediterranea dove sono state lentamente scoperte tombe e statue a partire dagli anni ’70.

I torsi nudi e altri frammenti sono stati identificati come pugili, con uno scudo avvolto attorno ai loro corpi, e sono simili alle altre due sculture scoperte a pochi metri di distanza nel 2014 e ora esposte in un museo locale, ha affermato il ministero.


Il 7 maggio 2022, il Ministero della Cultura italiano mostra una vista laterale da est del Dipartimento Archeologico con due parti del corpo di statue di “pugili di tipo Guardiano” presso il sito archeologico di Monte Prama nella Sardegna centro occidentale, in Italia. (foto AFP)

Gli archeologi che lavorano nella parte meridionale della vasta Negropoli – scoperta per la prima volta dai contadini locali nel 1974 – hanno scoperto una continuazione dell’ultima strada del sito sull’asse nord-sud, con tombe datate dal 950 al 730 aC. AVANTI CRISTO

Quando i frammenti di piccole e medie dimensioni saranno documentati e recuperati dalla Terra, afferma il Ministero della Cultura, “ci vorrà tempo prima che i due corpi grandi e pesanti siano liberati dai sedimenti che li circondano e pronti per un recupero sicuro”. Soprintendente per il Sud Sardegna, Monica Stochino.

Si ritiene che il sito faccia parte della civiltà nuragica che governò l’isola di Sardegna per secoli a partire dall’età del bronzo. Il popolo eresse misteriose torri di pietra dette “Nurage” che si trovano oggi nelle campagne sarde e il cui scopo originario è sconosciuto.


Il Ministero della Cultura italiano mostra una delle due statue di pugili rinvenute durante gli scavi nel 2014, in mostra il 7 maggio 2022 al Museo Civico Giovanni Mரோrngeau a Capras, Sardegna centro occidentale, Italia.  (foto AFP)
Il Ministero della Cultura italiano mostra una delle due statue di pugili rinvenute durante gli scavi nel 2014, in mostra il 7 maggio 2022 al Museo Civico Giovanni Mரோrngeau a Capras, Sardegna centro occidentale, Italia. (foto AFP)

Migliaia di pezzi e grandi pezzi del Monte Brahma trovati nel corso dei decenni sono stati finora ricollegati a due dozzine di statue, ciascuna alta 2 metri (6,56 piedi), che sono state identificate come guerrieri, arcieri o pugili.

READ  Anteprima: DS Automobiles Italian Open

Gli archeologi ancora non sanno esattamente cosa rappresentino le statue o per quale scopo servissero.

Non è chiaro dove si trovassero originariamente prima che fossero deliberatamente smantellati in tempi antichi e, secondo i ricercatori – inaccettabili dai Fenici, Cartaginesi o dai gruppi nuragici in guerra – e diffusi sopra e vicino alle tombe.

Newsletter giornaliera di Sabha

Rimani aggiornato su ciò che sta accadendo in Turchia, nella sua regione e nel mondo.

Puoi lasciare il gruppo in qualsiasi momento. Iscrivendoti accetti i nostri Termini di utilizzo e Informativa sulla privacy. Questo sito è protetto da reCAPTCHA ed è soggetto all’Informativa sulla privacy e ai Termini di servizio di Google.