Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I club europei dominano le loro formazioni nella Coppa del Mondo 2022 | Notizie sui Mondiali del Qatar 2022

Quasi tre quarti dei calciatori della prima Coppa del Mondo in Medio Oriente hanno giocato per squadre europee.

Un’analisi degli elenchi delle squadre di circa 830 calciatori che hanno partecipato alla Coppa del Mondo in Qatar ha rilevato che il 73% di loro esercita il proprio mestiere nei club europei.

Ci sono 13 nazioni europee in gara nel torneo a 32 squadre che prenderà il via domenica, costituendo solo il 40% delle squadre per la prima Coppa del Mondo che si terrà in Medio Oriente.

Ma i migliori club europei hanno il potere di giocare in competizioni glamour come la UEFA Champions League, che aiuta a reclutare i migliori talenti non europei.

L’argentino Lionel Messi ha giocato tutta la sua carriera professionale in Europa. Il senegalese Sadio Mane, escluso dal torneo questa settimana a causa di un infortunio alla gamba, si è trasferito dal suo paese da adolescente. Neymar ha lasciato il Brasile all’età di 21 anni, prima di giocare la Coppa del Mondo.

I giocatori stranieri hanno contribuito ad alzare l’asticella in Europa, le cui nazionali hanno vinto quattro titoli di Coppa del Mondo: campioni in carica Francia, Germania, Spagna e Italia.

Il Bayern Monaco è il club meglio rappresentato, con 17 giocatori selezionati per le squadre dei Mondiali. Il Barcellona spagnolo e il Manchester City inglese hanno 16 anni ciascuno, secondo una ricerca pubblicata questa settimana dai consulenti di calcio europei LTT Sports.

Al di fuori dell’Europa, 15 giocatori parteciperanno al torneo del Qatar Al Sadd, che si aprirà domenica.

Nel frattempo, i campionati nazionali di Stati Uniti e Arabia Saudita hanno 35 giocatori convocati per i Mondiali con una varietà di squadre nazionali.

READ  Il terzino italiano Domenico Criscito potrebbe arrivare a Toronto il mese prossimo

L’Argentina è entrata pesantemente nei primi cinque campionati europei convocando 23 nazionali di club, tra cui Messi dal Paris Saint-Germain, così come altri da club in Inghilterra, Spagna, Germania, Italia e Francia.

Solo i club italiani inviano 70 giocatori alle loro squadre per la Coppa del Mondo, anche se la nazionale italiana deve ancora qualificarsi per il torneo.

La Coppa del Mondo significa anche le comodità di casa per i sette giocatori che sono stati selezionati per paesi diversi dal Qatar e che giocano per i club della nazione ospitante.