Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I calciatori sudafricani hanno confermato i primi due casi positivi nell’Athletes Village

Ronald Koeman crede che la Spagna avrebbe dovuto far riposare Pedri del Barcellona piuttosto che convocarlo per le Olimpiadi.

Il centrocampista è stato una parte fondamentale della squadra spagnola per raggiungere le semifinali di Euro 2020, diventando il primo giocatore in assoluto a iniziare sei partite in un singolo Campionato Europeo o Coppa del Mondo all’età di 18 anni o meno.

Invece di concedergli del tempo libero prima dell’inizio della Liga del Barcellona, ​​Pedri è in Giappone per il torneo olimpico di calcio.

La Spagna giocherà la sua prima partita nel Gruppo C contro l’Egitto il 22 luglio prima di affrontare Argentina e Australia.

Koeman ha detto in una conferenza stampa: “Pedre ha giocato molto. Dobbiamo dargli una pausa, tutti ne hanno bisogno durante [European] l’estate.

“Come ha detto Pep Guardiola, giocare due tornei importanti in estate è troppo, ma non possiamo fare nulla.

“L’Europeo di Pedre è stato fantastico, a 18 anni ha giocato quasi tutte le partite intere, con una maturità impressionante.

“Il calcio continua a migliorare ed è un ragazzo molto onesto e calmo. Vive per il calcio. È un esempio di quanto si possa essere giovani a Barcellona.

“È importante per il nostro calcio di base, che i giovani vedano di essere in un club che offre loro opportunità”.

Tra i convocati della Spagna che parteciperanno al torneo, il difensore Eric Garcia, rientrato a parametro zero dal Manchester City al Barcellona.

Koeman ha osservato che il 20enne ex giocatore dell’Accademia del Barcellona avrà un enorme impatto sulla prima squadra quando sarà in grado di collegarsi al club dopo le Olimpiadi.

READ  Para atleta insegna dribbling e versatilità ai bambini italiani | sport nazionale

“Ha fatto un grande campionato europeo”, ha detto Koeman.

“E’ venuto da qui e nonostante la giovane età ha già molta esperienza. Gioca nella stessa posizione che ho ricoperto io.

“Con il pallone è molto bravo e possiamo migliorare con lui da dietro. Ha anche grandi aspettative e un futuro davanti”.

Nel frattempo, Koeman spera che Ousmane Dembele possa tornare rapidamente dall’infortunio.

L’attaccante francese, il cui contratto al Camp Nou scade al termine della stagione 2021-22, si sta riprendendo da un intervento al ginocchio subito a Euro 2020 che dovrebbe tenerlo fuori per quattro mesi.

La carriera di Dembele da quando si è trasferito al Barcellona dal Borussia Dortmund per 105 milioni di euro quattro anni fa ha visto battute d’arresto a causa di infortuni.

Il 24enne ha giocato solo 54 partite di campionato in quattro stagioni al Camp Nou, mentre la scorsa stagione ha concluso 90 minuti in campionato in appena cinque occasioni.

“Sono molto deluso per il suo infortunio”, ha aggiunto Koeman.

“Anche la situazione con il suo contratto è complicata, è una sfortuna per lui e per noi.

“Ci ha portato molto l’anno scorso, diverso da quello che abbiamo. Spero che possa tornare presto”.