Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

I BTS si sono riuniti in un concerto gratuito in Corea del Sud

La boy band K-pop BTS si riunirà sabato per un concerto nella città portuale meridionale di Busan, che la città e il governo sudcoreano sperano contribuiranno a vincere la gara per ospitare l’Expo mondiale 2030.

Intitolato “BTS Yet To Come in Busan”, il concerto gratuito è previsto per le 18:00 ora locale e dovrebbe attirare circa 100.000 fan allo stadio e alle aree designate a Busan, a più di 300 chilometri (190 miglia) a sud-est La capitale è Seoul . , secondo le autorità cittadine di Busan.

Il concerto arriva dopo che la band di sette membri ha annunciato una pausa a giugno dalle attività musicali di gruppo per perseguire progetti da solista, sollevando interrogativi sul futuro della band.

Con Jin, il membro più anziano dei BTS, che compirà 30 anni l’anno prossimo, dovrà affrontare il servizio militare obbligatorio in Corea del Sud, il ministro della Difesa del paese ha dichiarato ad agosto che i BTS potrebbero essere ancora in grado di esibirsi all’estero mentre prestano servizio nell’esercito.

In base a una revisione della legge del 2019, alle star K-pop riconosciute a livello mondiale è stato permesso di rinviare il loro servizio fino all’età di 30 anni. Il servizio militare è molto controverso in Corea del Sud, dove tutti gli uomini sani di età compresa tra i 18 ei 28 anni devono svolgere i propri doveri come parte degli sforzi per difendersi da una Corea del Nord dotata di armi nucleari.

Quattro paesi – Corea del Sud, Italia, Ucraina e Arabia Saudita – hanno presentato offerte concorrenti per organizzare l’Expo 2030, secondo l’ente organizzatore della mostra, Bureau International des Expositions. Il paese ospite dell’Expo 2030 dovrebbe essere eletto il prossimo anno.

READ  Sono stati rivelati i piani per il Parramatta Outdoor Sports and Recreation Network

A luglio, i BTS sono stati nominati ambasciatori ufficiali per l’Expo 2030 di Busan.

I BTS hanno debuttato nel giugno 2013 e sono diventati una sensazione mondiale con successi ottimisti e campagne sociali volte a responsabilizzare i giovani.

L’anno scorso, i BTS sono diventati il ​​primo gruppo asiatico a vincere Artist of the Year agli American Music Awards. Il gruppo ha incontrato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden alla Casa Bianca a maggio per discutere di crimini ispirati dall’odio contro gli asiatici.